Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Anno internazionale della foresta 2011

28.12.2011 - I boschi svizzeri sono stati teatro di numerose attività nel corso dell’Anno internazionale della foresta 2011: decine migliaia di persone si sono recate nei boschi per partecipare alle manifestazioni e attività offerte dalle organizzazioni che operano in ambito forestale. Numerosi sono stati anche gli operatori culturali e gli artisti che hanno tratto ispirazione dall’ambiente di vita della foresta.

docmine.ch: «Das Geheimnis unseres Waldes» (externer Link, neues Fenster) - Il documentario sul bosco svizzero arriva al cinema! Quattro personaggi: un selvicoltore, un cacciatore e fotografo, un cercatore di alberi monumentali e un uomo che vive nel bosco raccontano le loro esperienze legate al bosco. La voce fuori campo, che fa da guida alle immagini, è dell'attore Bruno Ganz.


News

Jahr des Waldes 2011 lockte Zehntausende in den Wald -

Im Internationalen Jahr des Waldes 2011 war viel los im Schweizer Wald: Dem Wald nahestehende Organisationen lockten mit Angeboten und Aktionen Zehntausende in den Wald, zahlreiche Kulturschaffende setzten sich mit dem Lebensraum Wald auseinander.

Lancio della campagna «Fieri del legno svizzero» (31.10.2011)
Il 31 ottobre 2011 l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) lancia la nuova campagna «Fieri del legno svizzero», con cui la Confederazione intende promuovere un utilizzo costante ma sostenibile del legno proveniente dai boschi svizzeri. La campagna ha l’obiettivo di aumentare il grado di accettazione dell’utilizzo del legno presso la popolazione svizzera.
Il Consiglio federale pone nuovi indirizzi alla politica forestale svizzera (31.08.2011)
Il Consiglio federale intende armonizzare le numerose esigenze, sovente divergenti, che la società pone al bosco svizzero. Durante la sua seduta del 31 agosto 2011 ha quindi adeguato la politica forestale dal punto di vista strategico e approvato la cosiddetta Politica forestale 2020.
«Wir müssen zum Wald Sorge tragen» -

Wälder erbringen vielfältige Leistungen: Sie liefern die nachwachsende Ressource Holz und sauberes Trinkwasser, schützen vor Naturgefahren, bieten Lebensraum für Tiere und Pflanzen und dienen den Menschen zur Erholung. Andreas Götz, Vizedirektor des BAFU, spricht im Interview über Wald und Waldpolitik in der Schweiz.

«Dobbiamo prenderci cura del bosco» -

I boschi svolgono molteplici funzioni: sono fonte di risorse rinnovabili come legno e acqua potabile, proteggono dai pericoli naturali, costituiscono l’habitat di flora e fauna e sono sempre più apprezzati anche dalle persone in cerca di ristoro. Nell’intervista Andreas Götz, vicedirettore dell’UFAM, parla del bosco e della politica forestale in Svizzera. (14.01.2011)

2011: Anno internazionale della foresta (06.01.2011)
L’ONU ha proclamato il 2011 Anno internazionale della foresta, puntando così i riflettori su uno degli ecosistemi più importanti del nostro pianeta. I boschi svolgono molteplici funzioni: sono fonte di risorse rinnovabili come legno e acqua potabile, proteggono dai pericoli naturali, costituiscono l’habitat di flora e fauna e sono sempre più apprezzati anche dalle persone in cerca di ristoro. Per la popolazione svizzera si tratta praticamente di un’ovvietà, mentre in altri Paesi la situazione è ben diversa.

Contatto: info@bafu.admin.ch
Ultimo aggiornamento: 28.12.2011

Fine zona contenuto



http://www.bafu.admin.ch/wald/14051/14055/15688/index.html?lang=it