Webzine «ambiente» 1/2015 - Ambiente al microscopio

Dossier «Osservazione ambientale»

Bruno Oberle

Osservare. Agire.

Editoriale di Bruno Oberle

Felix Kienast e René Longet

Scienza e politica a colloquio: «Per convincere bisogna coniugare sapere ed emozioni»

Dal punto di vista etimologico «statistica» deriva da «Stato», come dire che è impensabile al giorno d’oggi governare uno Stato senza dati. Ma che interazione c’è tra parametri scientifici e politica? ambiente l’ha chiesto a due esperti di dati ambientali. Uno, Felix Kiesnast, li produce. L’altro, René Longet, li utilizza.

La matassa di tubuli

Inquinamento: sereno con qualche velatura

I programmi di misurazione del passato hanno mostrato che l’aria, l’acqua e i suoli erano gravemente inquinati da sostanze nocive ed eccessi di nutrienti. I programmi di monitoraggio a lungo termine di oggi mostrano che le misure di lotta stanno portando frutto, anche se molto resta ancora da fare.

Citizen Science: it takes a community to create knowledge - Keep Your Eyes Peeled!

Urbangene is asking Geneva residents for some assistance: It wants their help in finding the ponds where toads live. But this study not only focuses on the endangered amphibians. It also investigates stocks of a small butterfly and a variety of herbaceous plant. Through this project, researchers want to learn more about the ecological and evolutionary mechanisms that help promote biodiversity in an area that is subject to heavy settlement development.

Logo EnviroSpaceLab

Scambio internazionale di informazioni: un mondo in rete

GEO e GEOSS, UNEP e AEA, Eionet, UNECE: le parole di un rap? No, le abbreviazioni di alcune delle istituzioni che favoriscono l’accesso a informazioni ambientali affidabili su scala internazionale, fornendo una base indispensabile per lottare contro problemi che – come loro – non si fermano alle frontiere di uno Stato.

Dati in libero accesso: un plusvalore per tutti

L’UFAM mette un numero crescente di dati ambientali a disposizione del grande pubblico. Alcuni di questi si rivelano estremamente preziosi per i creativi, che li usano ad esempio in applicazioni per smartphone. Tra i più richiesti, la temperatura dell’acqua e il livello dei fiumi.

Forza probatoria grazie alla pluralità delle fonti: Cambiamento climatico oltre ogni ragionevole dubbio

A livello mondiale le temperature non devono aumentare di più di due gradi. Scienziati e amministratori lavorano alacremente al raggiungimento di questo obiettivo, fondandosi su molteplici dati climatici e ambientali raccolti e analizzati con cura.

Environmental Monitoring Networks

Swiss environmental monitoring networks record the state of all natural resources. Divided into themes, this overview shows the start date of each monitoring system, its goal and the organisation that collects the data. The start dates of monitoring, the number of monitoring sites, where possible, the data collection rate and the competent institutions are shown in parentheses.

Nuove tecnologie: L’ambiente visto dall’alto

Negli ultimi anni le tecniche di osservazione ambientale hanno fatto notevoli progressi. Perspicacia e capacità di giudizio restano comunque indispensabili. Delegare tutto alla tecnica non è ancora possibile. E farvi ricorso non è privo di costi.

Umweltbericht Schweiz 2015

The new environmental reports: More Than Just Numbers

In 2015, the Swiss Federal Council will be the publisher of the environmental report for the first time as a result of the amendments to the Environmental Protection Act it adopted in June 2014 in connection with its accession to the Aarhus Convention. In doing so, the executive branch will provide the public with comprehensive and broadly supported information about the state of the environment.

Contatto
Ultima modifica 11.02.2015

Inizio pagina

Sequenza di immagini

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/documentazione/webzine/webzine--ambiente--1-2015---ambiente-al-microscopio.html