Gli atlanti della Svizzera passano alla terza dimensione

Berna, 20.06.2016 - L’«Atlante della Svizzera» e l’«Atlante idrologico della Svizzera» sono ora disponibili online in versione tridimensionale. Si tratta di una prima mondiale della cartografia svizzera. Numerosi record possono essere combinati in funzione dello spazio ed essere visualizzati in modo chiaro.

Rappresentanti del Politecnico federale di Zurigo (PFZ), dell’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) e dell’Istituto di geografia dell’Università di Berna (GIUB) hanno presentato oggi a Berna il nuovo «Atlante della Svizzera online» e il nuovo «Atlante idrologico della Svizzera» (HADES). Entrambe queste opere cartografiche sono il frutto della collaborazione tra le due scuole universitarie e l’Amministrazione federale.

La tridimensionalità degli atlanti consente di visualizzare in modo chiaro numerosi temi, come ad esempio lo sviluppo degli insediamenti nel corso degli ultimi cento anni, la distribuzione delle precipitazioni o le zone caratterizzate da una penuria d’acqua.

In tal modo, gli atlanti mettono a disposizione di esperti e della popolazione i diversi geodati di base prodotti dai servizi federali come pure altri dati provenienti ad esempio dal mondo della ricerca.

Innovazione nella tecnologia dell’informazione

Il primo prodotto, l’«Atlante della Svizzera online», consente al grande pubblico di accedere direttamente e in modo semplice a informazioni geografiche, le quali sono state suddivise in dieci categorie tematiche. L’atlante offre inoltre nuove possibilità di visualizzazione in 3D e sotto forma di carte interattive. In tal modo è possibile ad esempio mostrare che nell’Altipiano boschi (e laghi) sono le principali infrastrutture del tempo libero. Ciò è visibile combinando le superfici boschive con il layer tempo libero (sentieri pedestri, percorsi vita, percorsi per rampichini ecc.). Un’ulteriore innovazione delle scuole universitarie svizzere nel campo della tecnologia della geoinformazione è il fatto che l’atlante è basato su una piattaforma appositamente sviluppata e su dati vettoriali.

Atlante idrologico HADES

Il secondo prodotto, l’«Atlante idrologico della Svizzera», HADES, è un progetto congiunto di GIUB, UFAM e del settore svizzero dell’idrologia. È basato sulla stessa tecnologia dell’«Atlante della Svizzera online». Con il sostegno dell’UFAM e di numerose altre istituzioni, da vent’anni HADES mette a disposizione sintesi, carte e strumenti didattici sulla risorsa acqua. HADES tratta quindi un tema centrale della protezione della natura e dell’ambiente. Inoltre, l’accompagnamento redazionale dei dati consente di acquisire conoscenze approfondite dell’idrologia e fornisce in tal modo un contributo importante alla gestione delle acque.

Con i nuovi atlanti, la Svizzera primeggia nel campo della visualizzazione cartografica di informazioni relative alla gestione dello spazio. Entrambi gli atlanti sono gratuiti sia per gli specialisti che per il vasto pubblico.


Indirizzo cui rivolgere domande

Sezione Media
Telefono: +41 58 462 90 00
E-mail: mediendienst@bafu.admin.ch



Pubblicato da

Ufficio federale dell'ambiente UFAM
http://www.bafu.admin.ch/it

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/acque/comunicati.msg-id-62280.html