Impiego nelle scuole

In classe La simulazione «L’acqua: più di un gioco» insegna agli allievi un approccio integrato a tutti gli aspetti legati alla tematica delle acque.

Come?
Molto semplice: scaricate il gioco e cominciate! Grazie all'interfaccia intuitiva e alle istruzioni chiare questo gioco è alla portata di tutti. E se non riuscite a battere il record al primo tentativo imparerete comunque molto sulla complessità della gestione delle acque.

Chi?
Il gioco è destinato in  primo luogo agli allievi delle scuole secondarie superiori.

In quale contesto?
La simulazione «L'acqua: più di un gioco» può essere utilizzata in molti ambiti. Ad esempio nei corsi di geografia e di economia, ma anche in un'introduzione ai media, dove si possono studiare i messaggi di allerta. La sua semplicità ne consente l'impiego anche per i compiti da svolgere a casa.

E infine: perchè?
Questa simulazione consente agli allievi di rendersi conto che una politica di gestione delle acque può avere successo solo se è condotta insieme ad altri settori politici (pianificazione del territorio, agricoltura, energia, economia) e che può avere un impatto positivo sull'economia.

Contatto
Ultima modifica 10.01.2012

Inizio pagina

Download

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/acque/dossier/gioco-gestione-acque/impiego-nelle-scuole.html