Allogio e ambiente: Misure

Quale servizio della Confederazione preposto alla protezione dell'ambiente, l'UFAM è confrontato con lo sviluppo del territorio e collabora quindi alla sua pianificazione. Il Programma Edifici di Confederazione e Cantoni incentiva il risanamento energetico di edifici e l’ottimizzazione dell’impiantistica. Per chiudere i cicli di materiali ancora aperti, l'UFAM desidera accrescere la disponibilità a utilizzare materie prime secondarie nel settore dell’edilizia.

L'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE) è il servizio competente in seno all'Amministrazione federale per quanto riguarda la pianificazione del territorio. L'UFAM ha il compito di prendere posizione per quanto riguarda la politica di assetto territoriale della Svizzera, i piani settoriali e le strategie della Confederazione, i piani direttori e i piani direttori settoriali dei Cantoni.

L’Ufficio federale delle abitazioni (UFAB) è il centro di competenza della Confederazione per tutte le questioni legate all’abitazione.


Esame dell'impatto sull'ambiente (EIA)

Tema Esame dell'impatto sull'ambiente (EIA)

L'esame di impatto ambientale (EIA) è uno strumento di prevenzione ambientale e serve per coordinare e ottimizzare i progetti di costruzione.

Paesaggio e suolo

Pianificazione del territorio: determinante per il paesaggio

La pianificazione del territorio ha il compito di coordinare e di armonizzare l’utilizzazione del territorio. Come obiettivo principale la legge sulla pianificazione del territorio (LPT) obbliga Confederazione, Cantoni e Comuni a distinguere i comprensori edificabili da quelli non edificabili. Mediante gli strumenti di pianificazione del territorio, devono provvedere affinché lo sviluppo degli insediamenti avvenga in modo centripeto e vengano realizzati insediamenti compatti.

Misure per la protezione del suolo

La perdita di suolo fertile a causa della costruzione di edifici, strade e altre infrastrutture non accenna a diminuire. L'UFAM s’impegna per proteggere il suolo quale risorsa naturale e base della vita.

Biodiversità

Strategia e piano d’azione Biodiversità Svizzera

Il piano d’azione Strategia Biodiversità Svizzera (SBS) favorisce superfici prossime allo stato naturale nello spazio urbano quali elementi dell’infrastruttura ecologica, per esempio mediante regolamenti di costruzione tipo.

Acque

Protezione delle acque sotterranee

Le attività edilizie possono compromettere le acque sotterranee dal punto di vista qualitativo e quantitativo. Pertanto, le esigenze della protezione delle acque devono essere considerate già in sede di pianificazione di costruzioni e impianti.

Clima

Edifici

Il settore degli edifici causa il 40 per cento delle emissioni di CO2 in Svizzera. In questo contesto si applicano pertanto standard edilizi cantonali nonché il Programma Edifici varato da Confederazione e Cantoni.

Rifiuti e materie prime

Materiali minerali di demolizione

La ristrutturazione e la demolizione di edifici e opere infrastrutturali producono grandi quantitativi di rifiuti minerali (materiali di demolizione e smantellamento). I materiali minerali di demolizione costituiscono, dopo il materiale di scavo e di sgombero, la seconda frazione di rifiuti in ordine di grandezza. Per preservare le risorse naturali e le capacità volumetriche di discarica, questi rifiuti vanno per quanto possibile. trasformati in materiali edili riciclati.

Aria e rumore

Misure di protezione dell’aria nel traffico stradale

Anche le misure di pianificazione dei trasporti e del territorio atte a ridurre i percorsi e la frequenza dei tragitti contribuiscono a proteggere l'aria.

Qualità acustica nelle zone urbane e abitate

Una buona qualità degli insediamenti urbani e della loro ubicazione è indispensabile per uno sviluppo centripeto degli insediamenti, ossia per una densificazione delle zone urbane. La creazione e il mantenimento di zone di insediamento tranquille è uno dei fattori determinanti per garantire tale sviluppo.

Pericoli naturali e incidenti rilevanti

Gestione dei pericoli naturali

Per proteggere le persone, gli insediamenti e le costruzioni occorre tenere conto dei pericoli naturali già in sede di pianificazione del territorio.

Coordinamento tra prevenzione degli incidenti rilevanti e pianificazione del territorio

Un’attività edilizia sconsiderata e le modifiche dei piani regolatori possono influire sulla densità della popolazione nelle aree adiacenti un impianto e causare un significativo aumento dei rischi. In un Paese densamente popolato come la Svizzera, ciò genera sempre conflitti d’interesse. Occorre pertanto impedire che questo accada, tenendo maggiormente conto della prevenzione degli incidenti rilevanti nell’ambito della pianificazione del territorio.

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 30.11.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/aimentazione-alloggio-mobilita/allogio/misure.html