Pandemia di Coronavirus e l'ambiente

15.05.2020 - In che modo le misure messe in campo per lottare contro il coronavirus influiscono sull'ambiente? E in un’ottica ambientale, quali sono i provvedimenti da adottare a seguito di questa pandemia? Parlare di conseguenze dirette è difficile, in quanto l’impatto sull’ambiente presenta diverse sfaccettature.    

Luftaufnahme des Tram- und Bushaltestelle "Central" in Zürich, Schweiz, am Sonntag, 29. März 2020.
Strade vuote: qual è l'impatto della crisi del coronavirus sull'ambiente? sulla qualità dell'aria? sul rumore?
© Keystone | Ennio Leanza

È tuttavia chiaro che queste conseguenze non sono da ricondurre a misure di politica ambientale, quanto piuttosto alla crisi che stiamo vivendo che porta con sé pesanti conseguenze sia sul piano economico che su quello sociale. L’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) riassume qui, suddivisi per tema, gli effetti sortiti dalla situazione attuale sull'ambiente e le misure che si sono dovute implementare a causa di questa crisi.

 

Acque

La depurazione delle acque è garantita anche durante la pandemia da SARS-CoV-2 (PDF, 331 kB, 14.04.2020)Una scheda dell’UFAM, elaborata in collaborazione con l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFAG) l’Associazione svizzera dei professionisti della protezione delle acque (VSA) e l’Istituto di ricerca sulle acque Eawag informa sugli aspetti più importanti legati alla questione.

Aria

Corona Massnahmen und Luftqualität

Pandemia di Coronavirus e qualità dell'aria

Le misure di contenimento della pandemia di corona hanno cambiato notevolmente la vita quotidiana in Svizzera nell'arco di settimane. Che effetto ha la nostra qualità dell'aria sulla nostra salute o addirittura sulla pandemia?

 

Biodiversità - One Health

La diffusione pandemica del virus della SARS-CoV-2 dimostra come la gestione disattenta della biodiversità da parte dell'uomo possa avere un impatto sulla salute umana.

 

Biosicurezza

Dall'inizio della crisi, l'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) e l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) sorvegliano in modo specifico la sicurezza delle attività della SARS-Cov-2 nei laboratori.

Elettrosmog

Alcune teorie su Internet collegano la pandemia della SARS-CoV-2 all'introduzione della nuova tecnologia 5G. Non esistono studi che confermino un legame diretto e le teorie citate sono contestate dalla comunità scientifica.

Foreste

Troppa gente nel bosco? A partire da metà marzo, il lockdown causato dal coronavirus ha cambiato notevolmente le modalità di fruizione del bosco da parte della popolazione svizzera. Lo dimostra il paragone tra due sondaggi svolti prima e durante la crisi condotto dall’Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio WSL.

Rifiuti

Raccomandazioni della Confederazione ai Cantoni per lo smaltimento dei rifiuti nella situazione straordinaria dovuta al Coronavirus (PDF, 190 kB, 07.04.2020)Le raccomandazioni sono state elaborate dall’UFAM in collaborazione con l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), l’Ufficio federale delle strade (USTRA) e la SUVA.

Rumore

Pandemia di Coronavirus e rumore stradale

29.04.2020 - Le misure adottate per contenere la pandemia di Coronavirus hanno cambiato in modo significativo la vita quotidiana degli svizzeri, in particolare la loro mobilità. Le misurazioni del traffico e del rumore sulle autostrade svizzere (stazioni MMA-A), tra il 16 marzo e il 28 aprile 2020, mostrano una significativa riduzione del rumore stradale a breve termine.

Traffico

Dossiers sul Coronavirus di altri dipartimenti

Informazioni complementari

Contatto
Ultima modifica 06.11.2020

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/aimentazione-alloggio-mobilita/dossier/corona-e-ambiente.html