Effeti della mobilità sull'ambiente

Qual è l’impatto della mobilità sull’ambiente in Svizzera? Ripercussioni della mobilità su tranquillità, aria, clima, suolo, paesaggio, biodiversità, rifiuti e materie prime.


Tranquillità

In Svizzera il traffico è una delle principali cause dell’inquinamento fonico. Secondo calcoli su modello, una persona su sette è esposta a rumori dannosi o molesti generati dal traffico stradale. L’1-2 per cento della popolazione è confrontata con livelli eccessivi di rumore ferroviario, mentre una percentuale analoga è colpita dal rumore causato dal traffico aereo.

 

Aria

Il traffico motorizzato è responsabile della metà dell’inquinamento atmosferico da ossidi di azoto e di circa un quarto di quello da polveri fini. In estate gli ossidi di azoto e i composti organici volatili concorrono alla formazione dell’ozono, un’altra sostanza dannosa per la salute.

Clima

Nel 2016 il 31,7 per cento dei gas serra emessi in Svizzera proveniva dal traffico motorizzato contro il 30,6 per cento del 2000. A differenza del netto calo registrato nel settore degli edifici, le emissioni di gas serra del traffico sono leggermente aumentate dal 1990. Queste cifre non comprendono le emissioni del traffico aereo internazionale.

Suolo

Le strade, le ferrovie e altre infrastrutture di trasporto occupano una quota del 2,3 per cento del territorio nazionale, e quindi di una risorsa preziosa quale il suolo.

Paesaggio

Le infrastrutture di trasporto, assieme all’alloggio, sono un’importante causa della dispersione insediativa.

Biodiversità

La costruzione delle infrastrutture di trasporto distrugge gli habitat direttamente interessati (impermeabilizzazione) e frammenta quelli adiacenti.

Rifiuti e materie prime

La massa totale della mobilità svizzera ammonta a circa 11 milioni di tonnellate. Con circa 7 milioni di tonnellate a dominare è l’acciaio. In base alle categorie di veicoli, con 7 milioni di tonnellate le automobili rappresentano quasi due terzi della massa mobile.

L’impatto ambientale complessivo della mobilità svizzera è dominato dal consumo energetico, che rappresenta quasi tre quarti, mentre la quota dei materiali è pari a circa un quarto. Tra i materiali hanno un impatto ecologico considerevole specialmente i metalli (14,9 %). Benché rappresenti solo lo 0,1 per cento in massa, la quota dell’elettronica sull’impatto ambientale complessivo è pari al 4,3 per cento.

Contatto
Ultima modifica 30.11.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/aimentazione-alloggio-mobilita/mobilita/effeti.html