Il bosco svizzero si rifà il taglio - Webzine «ambiente» 1/2014

Di più dal legno > Boschi al servizio del benessere > Ecosistemi e riserve forestali > La forza della diversità > Il bosco sotto pressione

Josef Hess

Editoriale

Una politica forestale per tutti

Politica forestale

Le temperature salgono, il terreno scarseggia, le riserve di materie prime vanno esaurendosi. E tutto questo non è privo di conseguenze per i nostri boschi. A colloquio con ambiente, il capo della divisione Foreste dell’UFAM, Rolf Manser, illustra le sfide che il rapido mutare del contesto ambientale pone alla politica forestale.

Legno

Alcuni legni sono troppo pregiati per essere semplicemente bruciati nel camino. E i progetti sostenuti dall’UFAM mirano a sfruttarne meglio il potenziale di valore.

Scorci della riserva di «Bollement» a St-Brais (JU): nel corso dei prossimi 40 anni gli alberi di questa riserva sottrarranno all’atmosfera 10 000 tonnellate di CO2, contribuendo così a proteggere il clima.

Prestazioni che costano

Il bosco produce legno, protegge il clima, filtra le acque, dà rifugio a specie vegetali e animali. E dà a noi uomini uno spazio per sfuggire alla frenesia del vivere quotidiano. Gratuite solo in apparenza, queste prestazioni sono vitali e vanno assicurate a lungo termine. Come fare?

Foresta e cambiamenti climatici

Chi lavora nel bosco è abituato a pianificare a lungo termine. Mai però il futuro è stato così incerto. Come strutturare il bosco perché si adatti alle condizioni climatiche che avremo tra cent’anni? Quando nulla più è sicuro, a tenere è la solita buona vecchia ricetta: ridurre i rischi favorendo la biodiversità.

Superficie forestale

Nuove infrastrutture, estensione dell’abitato: i boschi svizzeri sono sottoposti a una pressione crescente. Ma restano comunque severamente protetti, a dispetto dell’ammorbidimento della legislazione in materia di rimboschimenti compensativi.

Organismi nocivi

Sulla scia dei flussi commerciali internazionali approda in Svizzera un numero crescente di organismi nocivi invasivi provenienti da Paesi lontani. Tra i più colpiti vi sono soprattutto i boschi ticinesi.

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 12.02.2014

Inizio pagina

Cover Webzine ambiente 1/2014
https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/bosco/dossier/webzine-ambiente-bosco-svizzero.html