Newsletter del 24 settembre 2020


1.  Dati chiave sulle costruzioni in legno destinati agli investitori

Sono ora disponibili dati sulle costruzioni in legno, molto interessanti per gli investitori. I dati sono stati confrontati con i parametri della costruzione in edilizia tradizionale e sono quindi unici. Inoltre, sono stati valutati e convalidati sulla base di otto edifici abitativi realizzati in legno. Lo scopo di questa base è aumentare gli investimenti futuri nelle costruzioni in legno da parte dei committenti.

 
 
 

2.  Raccomandazioni della KBOB per un’edilizia sostenibile in legno

L’attesa raccomandazione della Conferenza di coordinamento degli organi della costruzione e degli immobili dei committenti pubblici (KBOB) «Nachhaltiges Bauen mit Holz» è ora disponibile (in lingua tedesca). Il primo documento pubblicato nel 2020 fornisce una panoramica delle questioni più importanti nell’edilizia in legno. Gli altri documenti in fase di elaborazione trattano ciascuno un tema specifico, ad esempio quello del legno nella strategia immobiliare o come acquistare legno sostenibile.
Le raccomandazioni sono destinate in primo luogo agli organi della Confederazione competenti in materia di edilizia e immobili e alle aziende parastatali e forniscono indicazioni chiare su come attuare l’articolo 34b della legge forestale (LFo). Nel pianificare, costruire e gestire i propri edifici e impianti, la Confederazione deve considerare il legno prodotto in modo sostenibile. Le raccomandazioni servono anche a tutti gli altri committenti pubblici e privati, architetti, pianificatori e attori interessati per farsi un’idea del tema dell’edilizia in legno.


3.  Giunti di legno come espressione della cultura tettonica

L’esposizione presso la Baumuster-Zentrale si è conclusa il 18 settembre 2020. I giunti di legno riflettono le diverse culture nell’edilizia in legno. La loro forma è legata, tra l’altro, al clima e ai materiali. Tre video in lingua tedesca ripercorrono la storia dell’edilizia in legno e le sue migliori realizzazioni. Tutte opere che non necessitano né di accessori né di colla e sono perlopiù smontabili.

 

4.  Piano d’azione Legno 2021-2026

Entro la fine dell’anno saranno elaborate la politica della risorsa Legno 2030 e il piano d’azione Legno 2021-2026. In futuro saranno previste due scadenze per la presentazione dei progetti del piano d’azione Legno. Sono previste in primavera e in autunno. Le domande per la fase successiva devono essere presentate utilizzando i nuovi moduli, che a partire dal 2021 saranno disponibili in tre lingue.

 

5.  Fatti e parole

 
 

24.09.2020 FAGUS SUISSE: Produktionsstart im ersten Schweizer Laubholzwerk www.fagussuisse.ch/aktuell

01.10.2020 – 23.10.2020 Strategie antincendio (Brandschutz Konzepte GSS2)
www.bfh.ch/de/weiterbildung/kurse/brandschutz-konzepte-qss2

28.10.2020 Giornata dedicata all’incollaggio (Verklebungstag), Bienne
www.bfh.ch/de/aktuell/veranstaltungen/verklebungstag

20.11.2020 Edizione speciale Città in legno n° 6 : costruire in altezza, soprelevazioni, sicurezza sismica

26.11.2020 Vernissage e dibattito nella Baumuster-Centrale di Zurigo sul libro «Architektur fertigen – Positionen zur Zukunft des Entwerfens im Holzbau»
www.baumuster.ch

14.01.2021 - 20.08.2021 Protezione antincendio, corso destinato agli architetti
www.bfh.ch/ahb/de/holz/weiterbildung

 
 

Contatto
Ultima modifica 24.09.2020

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/bosco/info-specialisti/strategie-e-misure-della-confederazione/piano-d_azione-legno/newsletter/newsletter-24-settembre-2020.html