2a newsletter, Programma pilota adattamento ai cambiamenti climatici, 9 aprile 2015

1. Workshop «Efficacia e comunicazione», 6 maggio 2015

I fattori chiave per un'attuazione riuscita dei progetti che rientrano nel programma pilota «Adattamento ai cambiamenti climatici» sono due: l'orientamento coerente agli obiettivi predefiniti e agli effetti auspicati e una comunicazione efficace. A quali aspetti occorre prestare particolare attenzione e di quali strumenti ci si può avvalere? Queste sono le domande che verranno affrontate dal workshop «Efficacia e comunicazione» organizzato dall'Ufficio federale dell'ambiente UFAM e da PLANVAL. Le presentazioni dei relatori, orientate alla pratica, propongono un'introduzione ai temi e sono il punto di partenza per lo scambio, la discussione e lo sviluppo di idee nei gruppi di lavoro.

2. Workshop «Wie können Behörden gesundheitliche Risiken durch Hitzewellen minimieren?», 20 maggio 2015

Per effetto dei cambiamenti climatici si prevede che in Svizzera la frequenza delle ondate di calore si intensificherà a lungo termine. Come osservato durante l'estate 2003, questo fenomeno potrebbe comportare un sensibile aumento dei decessi oltre che dei ricoveri in ospedale. Il prossimo 20 maggio l'Istituto tropicale e di salute pubblica svizzero organizza quindi un workshop per tracciare una panoramica delle misure preventive che le autorità nazionali e internazionali possono adottare per limitare i rischi sanitari. Verranno discusse in particolare l'efficacia delle misure di adattamento attuali e la fattibilità di eventuali nuovi provvedimenti. L'evento permetterà inoltre di capire meglio gli effetti delle ondate di calore sulla salute. Il workshop è destinato ai collaboratori delle autorità sanitarie e ambientali comunali, cantonali e nazionali, agli specialisti e ai servizi specializzati dei settori Clima, Ambiente e Sanità e fa parte del progetto pilota «Incidenza dei periodi di caldo intenso sulla mortalità e possibili misure di adattamento».

3. Workshop sui cluster tematici del programma pilota

Nell'ambito del programma pilota «Adattamento ai cambiamenti climatici», tra il 2014 e il 2016 verranno realizzati 31 progetti, suddivisi in cinque cluster tematici. Per promuovere lo scambio di conoscenze ed esperienze all'interno dei cluster e con gli esperti degli Uffici federali e per sfruttare le sinergie, negli scorsi mesi è stata organizzata una serie di incontri: uno scambio di esperienze per il cluster tematico «Pericoli naturali» l'11 dicembre 2014 a Ittigen, un workshop «Acqua & agricoltura» il 12 febbraio 2015 a Zurigo e uno scambio di esperienze per il cluster «Trasferimento del know-how e governance» il 4 marzo 2015 a Ittigen. Queste occasioni di scambio sono state intensamente sfruttate e sono molto apprezzate, tanto che i partecipanti hanno auspicato che vengano organizzati altri incontri di informazione e di coordinamento.

4. Convegno di metà periodo del programma pilota del 15 settembre 2015 a Berna

Il 15 settembre 2015 si terrà a Berna il convegno di metà periodo del programma pilota «Adattamento ai cambiamenti climatici». L'evento mira a tracciare un bilancio intermedio del programma e ad evidenziare le prospettive. Offre inoltre un'ulteriore occasione di scambio e di incontro tra i partecipanti al programma e ai progetti.

5. Radio SRF 1 dedica una trasmissione al programma pilota e ad alcuni progetti

L'emittente radiofonica SRF 1 ha dedicato la puntata del programma «Doppelpunkt» del 17 marzo 2015 agli scenari climatici attuali e alle misure di adattamento ai cambiamenti climatici adottate dalla Svizzera. La puntata si è concentrata su quattro progetti del programma pilota «Adattamento ai cambiamenti climatici». Il programma è disponibile online.

6. Adattamento ai cambiamenti climatici in Svizzera: analisi delle attività di ricerca, attuazione e monitoraggio

Su incarico dell'Ufficio federale dell'ambiente UFAM, ProClim ha analizzato le attività di ricerca e di attuazione come pure i sistemi di monitoraggio nel settore dell'adattamento ai cambiamenti climatici in Svizzera. I risultati sono stati riassunti in un rapporto pubblicato di recente. Dall'analisi emerge che tutti i campi d'azione della Strategia di adattamento della Confederazione sono stati trattati nelle attività di ricerca. Il rapporto evidenzia inoltre i settori in cui le conoscenze a livello di ricerca e attuazione sono lacunose e presenta una panoramica dei sistemi di monitoraggio.

7. Piattaforma dell'UFAM sull'adattamento ai cambiamenti climatici: completati e aggiornati i contenuti

Il sito dell'UFAM dedicato all'adattamento ai cambiamenti climatici informa sulle attività promosse dalla Confederazione, dai Cantoni e dai Comuni in questo ambito. La piattaforma è stata attivata nel marzo 2012, in concomitanza con l'adozione da parte del Consiglio federale della prima parte della Strategia di adattamento ai cambiamenti climatici in Svizzera. Dopo una serie di aggiornamenti puntuali, dal febbraio 2015 il sito vanta una struttura più snella con contenuti completi e aggiornati riguardano tra l'altro l'attuazione della Strategia di adattamento fino al 2019 e le modalità di verifica della sua esecuzione. I campi d'azione, gli obiettivi e le attività dei singoli settori sono riassunti nelle pagine corrispondenti. La rubrica «Pubblicazioni» riporta informazioni sui principali rapporti e studi sugli scenari climatici, gli effetti dei cambiamenti climatici, le strategie e le misure di adattamento.

Adattamento ai cambiamenti climatici

Il clima continuerà a cambiare. La Svizzera si impegna per ridurre il più possibile le emissioni di gas serra. Il riscaldamento terrestre può essere limitato, nel migliore dei casi, a 1,5 °C. L’adattamento agli effetti dei cambiamenti climatici diventa quindi sempre più importante. Questa piattaforma raccoglie le informazioni sulle attività di adattamento promosse da Confederazione, Cantoni e Comuni.

Contatto
Ultima modifica 09.04.2015

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/clima/newsletter/newsletter-programma-pilota-adattamento-ai-cambiamenti-climatici/2a-newsletter--programma-pilota-adattamento-ai-cambiamenti-clima.html