Guide per gli acquisti pubblici ecologici

L’acquisto pubblico ecologico è un procedimento complesso poiché esistono diversi modi per integrare la dimensione ambientale in un bando di concorso. La sfida consiste nel combinare le opzioni a disposizione in maniera ottimale, nel rispetto dei principi fondamentali alla base delle procedure di aggiudicazione. Gli acquirenti pubblici hanno a disposizione svariate risorse per assisterli durante questa procedura.

I mezzi d'assistenza che riguardano gli acquisti pubblici ecologici comprendono manuali, siti internet, criteri per tipo di prodotto e corsi destinati agli acquirenti. Queste risorse sono offerte dalle autorità e dalle organizzazioni pubbliche.

Su mandato della Conferenza degli acquisti della Confederazione (CA), tra il 2016 e il 2018 l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) e la segreteria della CA hanno coordinato l’elaborazione di un’analisi GAP sugli strumenti e gli strumenti ausiliari di pubblico dominio che promuovono e sostengono acquisti pubblici sostenibili. Sulla base di detta analisi, sono stati identificati sei campi d’intervento centrali per la promozione di acquisti pubblici sostenibili a livello di Confederazione.

Le guide e i siti internet

La Conferenza degli acquisti della Confederazione (CA), la Communauté d'Intérêts Ecologie et Marché Suisse (CIEM) e i Cantoni di Ginevra e di Vaud hanno elaborato delle guide pratiche destinate ai professionisti degli acquisti pubblici. Questi documenti indicano i diversi modi di integrare le sfide ambientali in un bando di concorso e spiegano come combinarli. Inoltre, forniscono indicazioni su come definire le necessità, ad esempio riflettendo sull'opportunità di affittare piuttosto di comprare. Sono inoltre proposti criteri di partecipazione, qualifica e valutazione, con esempi, conformemente al quadro legale.

Infine, il sito della Bussola della sostenibilità, sviluppato grazie al sostegno della Segreteria di Stato dell’economia (SECO), costituisce un aiuto concreto per inserire criteri ecologici (e sociali) nei bandi di concorso, in particolare a livello di Cantoni e Comuni. La Città dell’energia ha inoltre elaborato delle direttive per gli acquisti e la CIEM una serie di strumenti per «acquisti sostenibili» da parte dei Comuni.

I criteri ecologici per categoria di prodotti

Per certi gruppi di prodotti acquistati frequentemente esistono delle schede sulle prestazioni ecologiche. Queste raccomandazioni, sviluppate dali poteri pubblici o dalle associazioni professionali, possono ispirarsi ai criteri dei marchi ecologici riconosciuti.

L'elenco qui di seguito riporta delle schede di riferimento:

Prodotti di pulizia

Carta

Tipografie

Elenco delle tipografie che lavorano in modo rispettoso dell’ambiente (PDF, 83 kB, 27.03.2017)Tipografie raccomandate con sistema di gestione ambientale ISO 14001

Prodotti che consumano energia

Tecnologie dell'informazione e della comunicazione

Tessili

Criteri elaborati dall'Amministrazione federale (in corso di revisione):

Mobili

Veicoli

Legno

Achat de bois produit durablement (PDF, 996 kB, 08.02.2016)Criteri elaborati dall’Amministrazione federale (disponibile in tedesco, frances)

Marchi

I criteri per l'assegnazione di un marchio ecologico possono essere utilizzati nell'ambito degli acquisti pubblici per definire le prestazioni attese e valutare le offerte. Il principio della parità di trattamento, tuttavia, vieta di imporre un dato marchio. È dunque possibile menzionarne uno o più tra loro a titolo indicativo ma deve essere accettata qualunque offerta che soddisfi le stesse esigenze. Il sito Labelinfo, sviluppato grazie al sostegno dell'UFAM, propone una banca dati che descrive tutti i marchi presenti sul mercato svizzero.

Corsi

L'Ufficio federale della costruzione e della logistica (UFCL) offre agli acquirenti e ai committenti dell'Amministrazione federale nonché alle aziende pubbliche della Confederazione una vasta gamma di corsi sugli acquisti pubblici, di cui viene trattato il tema delle sfide ecologiche e sociali.

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 11.12.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/economia-consumo/info-specialisti/acquisti-pubblici-ecologici/guide-per-gli-acquisti-pubblici-ecologici.html