Valutazione delle misure dal punto di vista dell’economia pubblica

Per una politica ambientale quanto più efficace ed efficiente, l’UFAM esamina l’impatto delle misure di politica ambientale mediante una guida (valutazione delle misure di politica ambientale dal punto di vista dell’economia pubblica, VOBU). La guida giudica gli effetti ecologici, economici e sociali della politica ambientale, e l’efficienza della sua applicazione.

Gli interventi di politica ambientale (ad es. progetti legislativi, pacchetti di misure, piani d'azione) influiscono su economia, società e ambiente (=ripercussioni di carattere politico-economico). Per valutarne la portata e giudicare l'efficienza della loro applicazione dal punto di vista dell'economia pubblica, nel 2006 l'UFAM ha elaborato il metodo VOBU.

La guida è conforme ai requisiti posti dall'analisi di impatto della regolamentazione federale (AIR), e coincide in larga parte con la valutazione della sostenibilità (VSost). Tiene tuttavia conto in modo più approfondito delle specificità della politica ambientale.

Questo strumento consente di valutare l'efficacia delle misure di politica ambientale e di esaminarne i costi e i vantaggi, la sostenibilità economica per i settori o le regioni direttamente coinvolti, e anche la semplicità di esecuzione. Inoltre rende la politica ambientale più efficace ed economicamente compatibile, migliorandola di continuo. Al contempo, permette di illustrarne gli effetti.

Secondo una decisione della direzione, la valutazione VOBU è obbligatoria per le nuove disposizioni a livello di costituzione, legge e ordinanza (non di aiuto all’esecuzione). È inoltre raccomandata per tutti i progetti (p. es. pacchetti di misure, piani d’azione) per i quali l’analisi della rilevanza ha evidenziato impatti potenzialmente rilevanti per i gruppi target e/o l’ente pubblico; oppure per la verifica delle misure esistenti i cui effetti economici sono indiscutibili.

La sezione Economia svolge almeno una volta all’anno una formazione VOBU e i responsabili di sezioni e uffici staff dell’UFAM sono tenuti a parteciparvi. La partecipazione è tuttavia raccomandata a tutti gli altri collaboratori che gestiscono revisioni di leggi o ordinanze. La direzione è informata periodicamente sullo stato.

Nell’ambito del disciplinamento, l’OCSE raccomanda di garantire che i benefici economici, sociali ed ecologici giustifichino i costi, che gli effetti distributivi siano considerati e che i vantaggi netti siamo massimati. I vantaggi e i costi possono tra l’altro essere determinati attraverso un’analisi costi-benefici. La pubblicazione «Cost-Benefit Analysis and the Environment» (OCSE, 2018) fornisce una panoramica sugli ultimi sviluppi teorici e sull’utilizzo pratico delle analisi costi-benefici in campo ambientale.

La guida VOBU è uno strumento che consente all’UFAM di valutare da un punto di vista prospettivo le nuovi basi giuridiche e le misure. Ai sensi di un miglioramento del diritto è tuttavia importante effettuare una Valutazione ex post delle misure per determinare se gli obiettivi prefissi sono stati raggiunti. L’UFAM valuta a scadenze regolari le misure, i programmi, i progetti e le leggi esistenti.

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 18.09.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/economia-consumo/info-specialisti/valutazione-delle-misure-dal-punto-di-vista-delleconomia-pubblic.html