Pianificazione del territorio: Piani direttori e settoriali

Come servizio della Confederazione preposto alla protezione dell'ambiente, l'UFAM è confrontato con lo sviluppo del territorio e collabora quindi alla sua pianificazione.

La pianificazione del territorio e la protezione dell'ambiente hanno lo stesso obiettivo: preservare le basi vitali naturali quali il suolo, l'acqua, l'aria, il bosco e il paesaggio. L'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE) è il servizio competente in seno all'Amministrazione federale per quanto riguarda la pianificazione del territorio. L'UFAM, nella sua funzione di servizio della Confederazione competente in materia di protezione ambientale, è in continuazione confrontato con questioni attinenti lo sviluppo del territorio e, per tale ragione, collabora nell'ambito della pianificazione del territorio.

L'UFAM mira a ridurre al minimo l'inquinamento ambientale mediante un'adeguata pianificazione del territorio. L'Ufficio ha il compito di prendere posizione per quanto riguarda la politica di assetto territoriale della Svizzera, i piani settoriali e le strategie della Confederazione, i piani direttori e i piani direttori settoriali dei Cantoni come pure le singole schede di coordinamento contemplate nei piani direttori. Questi strumenti di pianificazione formano una piattaforma adatta a soddisfare le esigenze della protezione dell'ambiente.

Piani direttori

La legge federale sulla pianificazione del territorio obbliga i Cantoni ad allestire dei piani direttori, nei quali devono determinare le linee guida per il loro sviluppo territoriale nei prossimi dieci anni. L'UFAM esamina se il piano direttore cantonale tiene conto delle prescrizioni contemplate dalla legislazione federale in materia di protezione ambientale.

Piani settoriali e concezioni della Confederazione

Le concezioni e i piani settoriali della Confederazione sono determinanti per il raggiungimento di obiettivi in materia di politica ambientale e per tale ragione devono essere utilizzati in misura maggiore. Ciò consentirà di identificare e risolvere per tempo conflitti di fondo e sgravare la successiva procedura di approvazione del progetto.

Le concezioni e i piani settoriali rappresentano gli strumenti principali a disposizione della Confederazione. Trattano le attività federali d’incidenza territoriale in un settore determinato, che possono influire in misura considerevole sul territorio o sull’ambiente, che sono correlate dal punto di vista funzionale e che richiedono un coordinamento particolare fra loro e altre attività. Sono elaborati in stretta collaborazione fra i servizi federali e i Cantoni con l’obiettivo di sostenere a tutti i livelli gli impegni di pianificazione del territorio delle autorità.

Le concezioni e i piani settoriali sono elaborati dai servizi federali competenti in collaborazione con l’Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE). L’UFAM, gli altri servizi federali e i Cantoni interessati vengono consultati nel quadro dell’elaborazione di una concezione o di un piano settoriale.

Contatto
Ultima modifica 17.10.2014

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/eia/pianificazione-del-territorio--piani-direttori-e-settoriali.html