Pianificare i progetti tenendo conto del paesaggio

La Costituzione federale e la legge federale sulla protezione della natura e del paesaggio obbligano al rispetto totale dell’immagine locale e del paesaggio. L’adempimento di tale obiettivo e l’implicazione degli aspetti relativi alla percezione richiedono un allestimento ed un’esecuzione del progetto accurati sia nella fase di pianificazione sia in quella di realizzazione. In questo contesto sono fondamentali la prova delle esigenze, la valutazione del luogo e l’utilità. La ricerca di soluzioni per migliorare la qualità del paesaggio fornisce buoni risultati a coloro che si occupano del progetto e al pubblico.

Per sviluppare progetti che possano contribuire a un'elevata qualità del paesaggio, occorre occuparsi in modo approfondito del paesaggio di un comprensorio del progetto. Questo paesaggio va considerato e sperimentato nell'ambito di una procedura partecipativa da diverse prospettive. La visualizzazione con l'ausilio di diverse tecniche (disegni, modelli, montaggi, video, ecc.) aiuta a chiarire l'efficacia del paesaggio, consentendo anche la valutazione degli interventi attesi nell'area. Procedure qualificanti come concorsi di progetto e studi aiutano a trovare soluzioni creative e sostenibili.

Per la progettazione consapevole del paesaggio sono decisive le seguenti linee guida:

Riconoscimento dei margini di manovra del progetto

  • Esigenze del progetto: va verificata la necessità di un progetto.
  • Utilità: occorre considerare se la realizzazione pianificata corrisponde alle esigenze.
  • Legame con il territorio: va chiarito se il progetto deve essere realizzato obbligatoriamente nella regione pianificata.
  • Adeguatezza: va verificato se località, funzione, forma e contenuto sono coerenti tra di loro.
  • Promozione creativa: è possibile promuovere soluzioni creative e sostenibili mediante concorsi.

Valutazione del paesaggio

  • Approfondimento: la pianificazione e la progettazione si basano su conoscenze fondate del paesaggio.
  • Percezione: il paesaggio va percepito da diverse perspettive.
  • Visualizzazione: occorre chiarire come un progetto si inserisce nel paesaggio. Va prestata particolare attenzione a un inserimento naturale-territoriale.
  • Valutazione degli effetti: nell'area occorre valutare gli interventi attesi con i partecipanti.

Strategia di integrazione

  • Rinuncia: i paesaggi di particolare bellezza non rientrano nella progettazione.
  • Libertà: vanno mantenute libere aree circoscritte e spazi vitali sensibili come crete, punti panoramici e siti storici, rive di laghi e di fiumi.
  • Rispetto: le tracce della storia di un paesaggio vanno riconosciute e rispettate.
  • Moderazione: occorre posizionare i progetti in modo ottimale dal profilo territoriale e conferire loro una dimensione adeguata. 
  • Adattamento: i progetti devono considerare determinate situazioni e adattarsi nell'ambiente.
  • Accentuazione: come mostra la storia della strutturazione del paesaggio, le costruzioni e i progetti di infrastrutture che reagiscono in modo adeguato a un paesaggio ne accentuano la sua bellezza.

Contatto
Ultima modifica 02.10.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/paesaggio/info-specialisti/sviluppare-e-preservare-la-qualita-del-paesaggio/utilizzo-sostenibile-del-paesaggio/pianificare-i-progetti-tenendo-conto-del-paesaggio.html