Pericoli naturali: Carta dei fenomeni

La carta dei fenomeni documenta le tracce di processi naturali visibili sul territorio. Consente pertanto di identificare e valutare processi pericolosi che potrebbero verificarsi in futuro.

L'analisi del territorio costituisce una base importante per l'elaborazione delle carte dei pericoli. In questo contesto, occorre da un lato identificare e interpretare i «testimoni muti» di processi intercorsi (p. es. blocchi di roccia caduti, ceppi di alberi) e dall'altro valutare gli aspetti critici o l'interazione tra diversi processi naturali. Tutto ciò consente di chiarire la disposizione, i meccanismi di attivazione e le possibili ripercussioni di processi pericolosi che potrebbero verificarsi in futuro. L'analisi del territorio si basa in primo luogo su sopralluoghi, ma anche sull'esame di immagini aeree e di carte geologiche. Le caratteristiche e le interpretazioni risultanti sono riportate sulle carte. La carta dei fenomeni comprende una descrizione dei processi e delle regioni determinanti.

La cartografia dei fenomeni si basa sulle raccomandazioni della Confederazione «Symbolbaukasten zur Kartierung der Phänomene» (disponibili solo in tedesco e in francese).

Symbolbaukasten zur Kartierung der Phänomene

Cover Naturgefahren. Symbolbaukasten zur Kartierung der Phänomene. Empfehlungen. 1995. ca. 60 S.

Questa pubblicazione non esiste in italiano. È disponibile in altre lingue. 1995

Vom Gelände zur Karte der Phänomene

Cover Naturgefahren. Vom Gelände zur Karte der Phänomene. Kompendium. 2000. 53 S.

Questa pubblicazione non esiste in italiano. È disponibile in altre lingue.

Contatto
Ultima modifica 28.09.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/pericoli-naturali/info-specialisti/pericoli-naturali-e-utilizzazione-del-territorio/documentazione-sui-pericoli/pericoli-naturali--carta-dei-fenomeni.html