Riduzione del traffico e quindi del rumore stradale grazie alle misure legate al Covid-19

29.04.2020 - Le misure adottate per contenere la pandemia di Coronavirus hanno cambiato in modo significativo la vita quotidiana degli svizzeri, in particolare la loro mobilità. Le misurazioni del traffico e del rumore sulle autostrade svizzere (stazioni MMA-A), tra il 16 marzo e il 28 aprile 2020, mostrano una significativa riduzione del rumore stradale a breve termine.      

Il silenzio percepito dalla popolazione in questi tempi complicati di crisi sanitaria è palpabile. La riduzione del traffico osservata porta infatti a una riduzione del rumore di circa 3dB nelle città durante le ore di punta; e da 3 a circa 6dB sulle autostrade (dati misurati MMA-A).

In effetti, la riduzione del traffico automobilistico nei giorni feriali arriva fino al 70%, mentre nei fine settimana fino all'85%. Per quanto riguarda il traffico pesante, la riduzione è compresa tra il 10 e il 15% durante la settimana e tra il 30 e il 50% nei fine settimana.

La riduzione del rumore osservata sulle autostrade prese in considerazione, dopo l'introduzione delle misure di protezione per combattere la pandemia, oscilla tra -1dB e -7dB (vedi grafico sotto).

In media, la riduzione del rumore è compresa tra 3dB e 6dB. Per 3dB ciò corrisponde ad un dimezzamento delle emissioni dovute al traffico, mentre per 6dB equivarrebbe ad una riduzione del 75% delle emissioni del traffico. Questi due valori corrispondono ad una riduzione nettamente percettibile del rumore stradale.

 
grafiklaerm-i.PNG
Grafico: livello medio del rumore stradale lungo l’A2 e l’A13 tra il 16 marzo e il 28 aprile 2020

Questa riduzione del rumore e la calma percepita che ne consegue, corrispondono all'effetto che si otterrebbe con l’utilizzo delle moderne pavimentazioni a bassa rumorosità (riduzione di 3 dB) sui tratti autostradali o se per esempio la velocità media in città fosse ridotta a 30 km/h nelle ore di punta.

Informazioni complementari

Contatto
Ultima modifica 29.04.2020

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/rumore/info-specialisti/inquinamento-fonico/laermreduktion-corona.html