Indicatori rifiuti

Raccolta separata di rottami elettronici

Gli apparecchi elettrici ed elettronici sono in gran parte composti di metalli, plastiche e vetro. Il riciclaggio delle materie è ecologicamente sensato, poiché un molteplice riutilizzo delle materie prime riduce il consumo di risorse. Inoltre, uno smaltimento adeguato evita che i materiali nocivi che si possono trovare, ad esempio, nelle pile, negli accumulatori, nei condensatori e nei refrigeratori vengano dispersi nell'ambiente.

Valutazione dello stato
buono buono
Valutazione della tendenza
positivo positivo
Quantità di rottami elettronici 2016: 15.6 Quantità di rottami elettronici 2015: 16.1 Quantità di rottami elettronici 2014: 15.4 Quantità di rottami elettronici 2013: 15.7 Quantità di rottami elettronici 2012: 16 Quantità di rottami elettronici 2011: 15 Quantità di rottami elettronici 2010: 15 Quantità di rottami elettronici 2009: 15 Quantità di rottami elettronici 2008: 14 Quantità di rottami elettronici 2007: 14 Quantità di rottami elettronici 2006: 13.1 Quantità di rottami elettronici 2005: 11 Quantità di rottami elettronici 2004: 10.3 Quantità di rottami elettronici 2003: 9.7 Quantità di rottami elettronici 2002: 5.1 Quantità di rottami elettronici 2001: 5.3

Dati per il grafico: Excel
Fonte: SWICO, SENS eRecycling
Commento

A partire dal 2000, la quantità di rottami elettronici raccolti era inizialmente in continuo aumento. Negli ultimi sette anni si è stabilizzata a un livello di circa 15 kg. L'aumento è dovuto, tra le altre cose, a una migliore offerta di raccolta presso i negozianti e nei Comuni. Un garante del successo è il sistema di finanziamento con una tassa di riciclaggio anticipata (TRA) introdotta su base volontaria dal settore. In tal modo, la restituzione ai punti di raccolta è gratuita per i consumatori.

Raffronto internazionale

L'Unione Europea ha fissato la quantità di rottami elettronici raccolti provenienti dalle economie domestiche a 4 kg per abitante. Con una media di 15 kg la Svizzera supera nettamente questo limite.

Metodo

SENS e SWICO rilevano ogni anno le quantità di apparecchi elettrici ed elettronici raccolti in modo differenziato in Svizzera e avviati al riciclaggio provenienti dalle economie domestiche, dalla costruzione, dal giardinaggio e dal tempo libero (SENS) come pure dal settore della burotica e dell'elettronica di intrattenimento (SWICO). L'Ufficio federale di statistica (UST) rileva i dati della popolazione residente. L'indicatore risulta dalla divisione di queste due cifre.

 
Ultimo aggiornamento: 01.05.2018

Ulteriori informazioni

Link

inidkatoren_hirun

Indicatori

Ricerca ed elenco di tutti gli indicatori

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/themen/thema-abfall/abfall--daten--indikatoren-und-karten/abfall--indikatoren/indikator-abfall.pt.html/aHR0cHM6Ly93d3cuaW5kaWthdG9yZW4uYWRtaW4uY2gvUHVibG/ljL0FlbURldGFpbD9pbmQ9QUIwMjcmbG5nPWl0JlN1Ymo9Tg==.html