Promozione delle specie

Il Piano per la promozione delle specie in Svizzera, elaborato dall’UFAM in collaborazione con specialisti, illustra i diversi approcci e strumenti di promozione delle specie. Il piano concretizza obiettivi, principi e misure che consentono di salvaguardare a lungo termine la diversità delle specie in Svizzera. Con la Lista delle specie prioritarie a livello nazionale, l’UFAM ha indicato le specie degne di particolare protezione e promozione.

Con la Strategia Biodiversità Svizzera la Confederazione si è posta un obiettivo chiaro nell'ambito della promozione delle specie: entro il 2020, si vuole migliorare lo stato di salvaguardia delle specie prioritarie a livello nazionale (obiettivo 3).

Per la promozione delle specie sono inoltre importanti l'utilizzo sostenibile del paesaggio da parte delle politiche settoriali (obiettivi 1, 8), la realizzazione di un'infrastruttura ecologica (obiettivo 2) e la salvaguardia della diversità genetica (obiettivo 4). Occorrono inoltre ulteriori sforzi nella diffusione delle conoscenze (obiettivo 7) e nel monitoraggio (obiettivo 9).

Piano per la promozione delle specie in Svizzera

Con il Piano per la promozione delle specie in Svizzera, l'UFAM presenta una base per l'attuazione del piano d'azione Strategia Biodiversità Svizzera nel settore della conservazione delle specie animali, vegetali e fungine autoctone.

Principi dell'UFAM per la promozione delle specie:

  • il piano si riferisce alle specie selvatiche indigene (animali, piante e funghi). Parte dal presupposto che occorra conservare per principio tutte le specie nel loro territorio di diffusione naturale;
  • le reintroduzioni e il trasferimento sono da prendere in considerazione soltanto in via eccezionale. A tale proposito vengono fissate regole fondate sulle direttive dell'UICN;
  • la diversità genetica è un fattore centrale per la capacità di adattamento e la sopravvivenza a lungo termine delle specie. L'interconnessione e la prevenzione di un'ulteriore frammentazione di spazi vitali assumono pertanto un'importanza centrale nell'ambito della promozione delle specie;
  • l'importazione e la diffusione di specie esotiche invasive deve essere impedita o circoscritta, soprattutto laddove minacciano le specie prioritarie a livello nazionale e i relativi spazi vitali;
  • in caso di conflitti fra obiettivi nella promozione delle specie occorre dapprima esaminare se il conflitto può essere risolto con una convivenza spaziale o temporale di misure e se può essere creato valore aggiunto;

Konzept Artenförderung Schweiz (PDF, 1 MB, 04.12.2012)Grundlagen für den Aktionsplan zur Strategie Biodiversität Schweiz im Bereich Artenförderung.

Misure di promozione delle specie

Il Piano per la promozione delle specie propone misure volte a salvaguardare la diversità delle specie in Svizzera.

Al centro vi è la promozione specifica delle specie prioritarie a livello nazionale. Per promuovere dette specie, l'UFAM ha delineato dei piani d'azione, in cui le specie sono raggruppate sulla base delle relative esigenze in termini di spazio vitale. I piani d'azione coprono cinque ambienti naturali, che corrispondono anche a cinque politiche settoriali:

  • foreste,
  • superfici agricole,
  • acque,  
  • superfici urbane e stradali,
  • terreno aperto.

Con la procedura descritta si vuole garantire un utilizzo ottimale delle sinergie tra le diverse politiche settoriali.

Aktionspläne für National Prioritäre Arten (PDF, 605 kB, 11.01.2013)Beilage zum Konzept Artenförderung Schweiz (in tedesco, anche disponibile in francese)

Promozione degli uccelli in Svizzera

Per le specie di uccelli nidificanti in Svizzera sono state fissate a partire dal 2002 delle specie prioritarie. Su tale base, il programma di promozione degli uccelli in Svizzera promuove mediante dei piani d'azione circa un quarto delle specie alloctone di uccelli nidificanti, nell'intento di garantirne la sopravvivenza. Il programma è sostenuto dall'UFAM.

Specie prioritarie a livello nazionale

Poiché i mezzi a favore della promozione delle specie sono limitati, occorre stabilire delle priorità. Gli organismi che presentano le esigenze maggiori e di cui si dispongono conoscenze sufficienti devono beneficiare di programmi di promozione delle specie.

Per tale motivo, l'UFAM, in collaborazione con i centri dati nazionali, i servizi di coordinamento per la flora, la fauna, i funghi e i licheni e altri specialisti, ha designato le specie prioritarie a livello nazionale. Si tratta di specie la cui esistenza in Svizzera è minacciata e per le quali il nostro Paese detiene una responsabilità particolare.

La Lista delle specie prioritarie a livello nazionale comprende al momento circa 3600 specie e serve da aiuto all'esecuzione nella promozione delle specie e degli spazi vitali. La priorità è stata suddivisa in quattro categorie:

  • il 10 per cento delle specie presenta una priorità molto elevata (priorità 1);
  • il 20 per cento delle specie presenta una priorità elevata (priorità 2);
  • il 30 per cento delle specie presenta una priorità media (priorità 3);
  • il 40 per cento delle specie presenta una priorità esigua (priorità 4).

Come le Liste rosse, la Lista delle specie prioritarie a livello nazionale è aggiornata periodicamente.

La Lista delle specie prioritarie a livello nazionale può essere scaricata anche sotto forma di tabella Excel. La tabella comprende informazioni supplementari per quanto riguarda:

  • lo stato delle conoscenze ecologiche,
  • le misure di promozione realizzate con successo,
  • la presenza delle specie nei diversi spazi vitali,
  • la diffusione delle specie per regione biogeografica, altitudine e Cantoni.

L'UFAM dispone di una versione della Lista con informazioni ancora più dettagliate sul legame con l'ambiente vitale. La Lista è disponibile su richiesta scrivendo all'UFAM.

Lista delle specie e degli ambienti prioritari a livello nazionale

Cover Lista delle specie prioritarie a livello nazionale

Specie e ambienti prioritari da promuovere in Svizzera. 2019

Promozione delle specie e politica di sussidi basata su programmi

L'UFAM organizza con i propri partner l'attuazione delle misure nel quadro delle sue competenze. Nell'ambito degli accordi programmatici, sostiene con mezzi finanziari supplementari le misure dei Cantoni nei settori Protezione della natura e del paesaggio, Biodiversità forestale, Acque come pure le misure adottate da terzi.

I servizi cantonali di protezione della natura e del paesaggio come pure quelli addetti a fauna selvatica, bosco, caccia, pesca e acque costituiscono i partner principali della Confederazione per l'attuazione a livello regionale.

Ulteriori informazioni

Documenti

Contatto
Ultima modifica 27.06.2019

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/themen/thema-biodiversitaet/biodiversitaet--fachinformationen/massnahmen-zur-erhaltung-und-foerderung-der-biodiversitaet/erhaltung-und-foerderung-von-arten/artenfoerderung.html