Tappe e risultati 1979-1995


1979: prima Conferenza mondiale sul clima

  • I governi di tutto il mondo vengono invitati a prevenire potenziali cambiamenti climatici di origine antropica che potrebbero avere ripercussioni negative sul benessere dell'umanità.
  • Adozione di un Programma mondiale di ricerca sul clima (WCRP) che sarà sostenuto dall'Organizzazione meteorologica mondiale (OMM), dal Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente (UNEP) e dal Consiglio internazionale delle società scientifiche (ICSU).

1988: istituzione dell'IPCC

L'Organizzazione meteorologica mondiale (OMM) e il Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente (UNEP) istituiscono il Gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici (Intergovernmental Panel on Climate Change, IPCC). Il suo compito è valutare lo stato delle conoscenze scientifiche, tecniche e socioeconomiche sulle cause e le conseguenze di un cambiamento climatico globale e di pubblicare periodicamente dei rapporti in merito.


1990: primo rapporto di valutazione dell'IPCC

  • Primo bilancio delle conoscenze disponibili sui sistemi climatici e i cambiamenti climatici nonché delle ripercussioni sull'ambiente, sull'economia e sulla società.
  • Il rapporto fungerà da base scientifica per la Convenzione sul clima di Rio de Janeiro nel 1992.

1990: seconda Conferenza mondiale sul clima

L'invito all'apertura di negoziati per l'elaborazione di una convenzione per la protezione del clima viene accolto con grande entusiasmo. 137 Stati e l'Unione europea approvano una dichiarazione finale che sostiene i seguenti principi su cui poggerà anche la Convenzione sul clima:

  • i cambiamenti climatici come motivo di preoccupazione per l'intero genere umano;
  • le responsabilità comuni ma differenziate dei Paesi e le relative capacità;
  • lo sviluppo sostenibile;
  • il principio di precauzione.

1992: Vertice della Terra a Rio de Janeiro

Il 4 giugno 1992, nel corso del Vertice della Terra a Rio, la «Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici» (Convenzione sul clima) viene sottoposta agli Stati per la relativa firma. La Convenzione entrerà in vigore il 21 marzo 1994 dopo essere stata ratificata da 50 Stati. In 10 anni le ratifiche sono passate a 189.


1995: secondo rapporto di valutazione dell'IPCC

Nel rapporto, elaborato da circa 2000 scienziati e specialisti di tutto il mondo, si giunge alla conclusione che sussiste un'influenza evidente dell'uomo sul clima globale.

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 24.05.2016

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/themen/thema-klima/klimawandel-stoppen-und-folgen-meistern/klima--internationales/internationale-klimapolitik--etappen-und-ergebnisse/etappen-und-ergebnisse-1979-1995.html