Indicatore foreste e legno

Rapporto tra utilizzo del legno e incremento netto

All’incremento annuo del legno si contrappongono gli alberi scomparsi. Per garantire una gestione sostenibile delle foreste, a lungo termine, ossia sull’arco di generazioni di alberi, dovrebbe essere raggiunto un equilibrio tra l’incremento, ossia il legno che ricresce, e gli alberi scomparsi, ossia il legno tagliato o morto. L’incremento varia piuttosto lentamente, in funzione della struttura del bosco e dell’evoluzione climatica, mentre per gli alberi scomparsi è normale avere oscillazioni a breve termine. L’utilizzo dipende soprattutto dalla struttura d’età delle foreste, dalla composizione delle specie arboree e dal mercato del legname. La mortalità è causata da eventi naturali quali tempeste, valanghe e siccità associati ai danni conseguenti provocati dalle infestazioni di insetti.

Valutazione dello stato
medio medio
Valutazione della tendenza
positivo positivo
Rapporto tra utilizzo del legno e incremento netto 2006 - 2013 (IFN3-IFN4b): 0.86 Rapporto tra utilizzo del legno e incremento netto 1995 - 2006 (IFN2-IFN3): 0.96 Rapporto tra utilizzo del legno e incremento netto 1985 - 1995 (IFN1-IFN2): 0.72
Un valore pari a 1 indica che il volume di legno utilizzato corrisponde all’incremento netto. Un valore superiore a 1 indica che il volume di legno utilizzato è superiore all’incremento netto.

Dati per il grafico: Excel
Fonte: Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio: Inventario forestale nazionale svizzero IFN
Legno di latifoglie Sud delle Alpi: 75354 Legno di conifere Sud delle Alpi: 76542 Legno di latifoglie Alpi: 124515 Legno di conifere Alpi: 680501 Legno di latifoglie Prealpi: 283315 Legno di conifere Prealpi: 937241 Legno di latifoglie Altopiano: 881683 Legno di conifere Altopiano: 1043194 Legno di latifoglie Giura: 599585 Legno di conifere Giura: 662184
Raccolta di legname 2016 secondo l'assortimento e la regione di produzione. Rilevamenti nell'ambito della Statistica forestale svizzera: rilevamento totale presso tutti i proprietari di boschi relativo alle quantità di legname secondo l'assortimento e il tipo di legno.

Dati per il grafico: Excel
Fonte: Statistica forestale (previsione)
  • Dati di base
Commento

Nel periodo fra il 2007 e il 2013, il rapporto tra incremento netto e utilizzo del legno era equilibrato. Da punto di vista della gestione del bosco, è auspicabile un utilizzo commisurato all’incremento del legno.

Se si considerano le singole regioni della Svizzera si osservano notevoli differenze nel rapporto fra incremento e utilizzo del legno. L’utilizzo è inferiore alla crescita nelle Alpi, nelle Prealpi e al sud delle Alpi mentre il rapporto è equilibrato nel Giura. Per contro, nell’Altipiano, l’utilizzo è superiore rispetto all’incremento.

Raffronto internazionale

Per la conservazione e il rafforzamento delle funzioni produttive della foresta, la Conferenza ministeriale per la protezione della foresta in Europa (Forest Europe) auspica un equilibrio fra l’incremento netto annuo e l’utilizzo delle superfici boschive disponibili per la produzione di legname. Il confronto fra incremento del legno, utilizzo del legno e mortalità corrisponde a tale postulato.

Metodo

I dati relativi alla crescita netta e all’utilizzo del legno sono messi a disposizione con le immagini aeree e la rilevazione a campione continua nelle foreste nonché la successiva modellizzazione. Per il calcolo del rapporto, l’utilizzo del legno viene diviso per la crescita netta.

Definizioni

Incremento (incremento netto): incremento annuale del volume di tronchi per tutti gli alberi (incl. espansione) da cui viene detratta la mortalità annuale.

Utilizzazione (del legno): volume di tronchi di tutti gli alberi utilizzati per scopi forestali fra due inventari successivi. Mentre l’utilizzo di legno si basa sulle cifre dell’Inventario forestale nazionale, le cifre relative alla raccolta del legname derivano dalla Statistica forestale.

Mortalità: volume di tronchi di tutti gli alberi morti naturalmente o scomparsi fra due inventari successivi.

Unità di analisi: l’incremento è misurato rispetto alla superfice boschiva (boschi accessibili esclusi gli arbusteti) secondo l’inventario IFN 1. La valutazione si basa sulla rete (raster) secondo l’IFN4 (2009-2013).

Per il periodo 1985-1995 (IFN1-IFN2) sono disponibili solo dati relativi al rapporto tra alberi scomparsi (utilizzo e mortalità) e incremento.

 
Ultimo aggiornamento: 27.11.2018

Ulteriori informazioni

Link

inidkatoren_hirun

Indicatori

Ricerca ed elenco di tutti gli indicatori

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/themen/thema-wald-und-holz/wald-und-holz--daten--indikatoren-und-karten/wald-und-holz--indikatoren/indikator-wald-und-holz.pt.html/aHR0cHM6Ly93d3cuaW5kaWthdG9yZW4uYWRtaW4uY2gvUHVibG/ljL0FlbURldGFpbD9pbmQ9V0gxMjMmbG5nPWl0JlN1Ymo9Tg==.html