Indicatore biotecnologia

Attività in sistemi chiusi

Gli organismi geneticamente modificati, patogeni o alloctoni sono sovente utilizzati nella ricerca, ad esempio per lo sviluppo di nuovi farmaci. Dato che le attività di ricerca vengono svolte soprattutto all’interno di laboratori, serre o impianti di produzione, si parla di attività in sistemi chiusi. Dette attività sono soggette a severe prescrizioni di sicurezza volte a ridurre al minimo il rischio che gli organismi finiscano nell’ambiente. Il numero di nuove notifiche di attività è un indicatore dell’attrattiva della Svizzera quale polo di ricerca nel settore biotecnologico come pure del numero di organismi utilizzati in sistemi chiusi.

Valutazione dello stato
nessuna valutazione possibile nessuna valutazione possibile
Valutazione della tendenza
nessuna valutazione possibile nessuna valutazione possibile
Attività con organismi alloctoni 2017: 77 Attività con organismi alloctoni 2016: 70 Attività con organismi alloctoni 2015: 58 Attività con organismi alloctoni 2014: 46 Attività con organismi alloctoni 2013: 32 Attività con organismi alloctoni 2012: 7 Attività con organismi alloctoni 2011: 0 Attività con organismi alloctoni 2010: 0 Attività con organismi alloctoni 2009: 0 Attività con organismi alloctoni 2008: 0 Attività con organismi alloctoni 2007: 0 Attività con organismi alloctoni 2006: 0 Attività con organismi alloctoni 2005: 0 Attività con organismi alloctoni 2004: 0 Attività con organismi alloctoni 2003: 0 Attività con organismi alloctoni 2002: 0 Attività con organismi alloctoni 2001: 0 Attività con organismi alloctoni 2000: 0 Attività con organismi patogeni (OP) 2017: 2194 Attività con organismi patogeni (OP) 2016: 2002 Attività con organismi patogeni (OP) 2015: 1820 Attività con organismi patogeni (OP) 2014: 1723 Attività con organismi patogeni (OP) 2013: 1626 Attività con organismi patogeni (OP) 2012: 1540 Attività con organismi patogeni (OP) 2011: 1525 Attività con organismi patogeni (OP) 2010: 1703 Attività con organismi patogeni (OP) 2009: 1588 Attività con organismi patogeni (OP) 2008: 1507 Attività con organismi patogeni (OP) 2007: 1398 Attività con organismi patogeni (OP) 2006: 1215 Attività con organismi patogeni (OP) 2005: 1066 Attività con organismi patogeni (OP) 2004: 913 Attività con organismi patogeni (OP) 2003: 788 Attività con organismi patogeni (OP) 2002: 590 Attività con organismi patogeni (OP) 2001: 427 Attività con organismi patogeni (OP) 2000: 222 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2017: 1573 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2016: 1410 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2015: 1285 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2014: 1211 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2013: 1170 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2012: 1533 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2011: 1648 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2010: 2047 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2009: 1992 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2008: 1903 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2007: 1770 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2006: 1504 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2005: 1325 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2004: 1166 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2003: 1017 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2002: 780 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2001: 578 Attività con organismi geneticamente modificati (OGM)* 2000: 275
* Dal 2013 tutte le procedure di notifica di classe 1 (attività che presentano un rischio nullo o trascurabile) figurano nella notifica globale

Dati per il grafico: Excel
Fonte: Ufficio federale dell’ambiente: ecogen
Commento

Un aumento del presente indicatore è auspicabile, in quanto dimostra l’attrattiva della Svizzera quale polo di ricerca nel settore biotecnologico. Tuttavia, un tale incremento va di pari passo con un utilizzo crescente di organismi geneticamente modificati, patogeni o alloctoni e, di conseguenza con un aumento del rischio che questi organismi finiscano nell’ambiente. Poiché questo rischio è ridotto con l’adozione di misure di sicurezza, rinunciamo a valutare lo stato e la tendenza del presente indicatore.

Raffronto internazionale

Gli OGM possono essere raffrontati con la procedura europea di notificazione secondo la Direttiva 98/81/CE.

Metodo

Secondo l’ordinanza sull’impiego confinato, le attività con organismi geneticamente modificati, patogeni o alloctoni in sistemi chiusi sono soggette all’obbligo di notifica o d’autorizzazione. Le domande inoltrate alle autorità vengono centralizzate presso l’UFAM (Centro di coordinamento Biotecnologia della Confederazione) e gestite nella banca dati ECOGEN.

 
Ultimo aggiornamento: 13.11.2018

Ulteriori informazioni

Link

inidkatoren_hirun

Indicatori

Ricerca ed elenco di tutti gli indicatori

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/themen/thema-biotechnologie/biotechnologie--daten--indikatoren-und-karten/biotechnologie--indikatoren/indikator-biotechnologie.pt.html/aHR0cHM6Ly93d3cuaW5kaWthdG9yZW4uYWRtaW4uY2gvUHVibG/ljL0FlbURldGFpbD9pbmQ9QlQwMTImbG5nPWl0JlN1Ymo9Tg==.html