Indicatore biotecnologia

Emissioni sperimentali di organismi geneticamente modificati

Contrariamente alle attività in sistemi chiusi (laboratori, serre o unità di produzione), le emissioni sperimentali sono effettuate in campo aperto. Degli organismi geneticamente modificati (OGM) vengono quindi emessi in modo controllato nell’ambiente per scopi di ricerca. Ogni emissione deve essere autorizzata dall’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM). L’UFAM concede la relativa autorizzazione solo se, in base alle conoscenze scientifiche attuali, l’emissione non costituisce una minaccia né per l’uomo né per l’ambiente.

Valutazione dello stato
nessuna valutazione possibile nessuna valutazione possibile
Valutazione della tendenza
nessuna valutazione possibile nessuna valutazione possibile
Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2018: 6607 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2017: 13063 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2016: 7642 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2015: 3558 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2014: 1588 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2013: 0 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2012: 0 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2011: 0 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2010: 8369 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2009: 8115 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2008: 4347 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2007: 0 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2006: 0 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2005: 0 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2004: 200 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2003: 0 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2002: 0 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2001: 0 Superficie su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM 2000: 0
Superficie a livello svizzero su cui sono effettuate emissioni sperimentali con OGM, compresa la fascia di protezione, che circondano le coltivazioni di OGM

Dati per il grafico: Excel
Fonte: Ufficio federale dell’ambiente
Commento

Le ragioni principali dell’inoltro di un numero esiguo di domande di autorizzazione per emissioni sperimentali di organismi geneticamente modificati sono la presenza di pochi gruppi di ricerca in questo ambito, le numerose restrizioni legali e il possibile ritardo in seguito a ricorsi. Inoltre, la legge sull’ingegneria genetica e l’ordinanza sull’emissione deliberata nell’ambiente obbligano i richiedenti a fornire garanzie finanziarie sufficienti per determinare, prevenire o eliminare gli eventuali danni. Infine, sono da annoverare le severe misure di sicurezza da adottare per proteggere i siti sperimentali da atti di vandalismo perpetrati da oppositori.

Nel 2014 è stato istituito un sito protetto («protected site») in seguito a una decisione del Parlamento volta a finanziare la ricerca nel campo della biotecnologia verde. Da allora, ogni anno vengono effettuate diverse emissioni. La superficie coltivata nel 2018 corrisponde a circa il 3 per cento di un’utilizzazione agricola di medie dimensioni di 20 ha (200'000 m2).

Lo stato e la tendenza del presente indicatore non possono essere valutati. Poiché sono adottate misure di sicurezza per ridurre i rischi, la superficie non riflette di per sé direttamente il pericolo potenziale per l’ambiente rappresentato da dette emissioni.

Raffronto internazionale

I Paesi membri dell’Unione europea gestiscono registri pubblici in cui viene indicata l’entità di ogni sperimentazione. L’intera superficie può essere chiusa. Un raffronto internazionale è difficile in quanto le superfici sperimentali in Svizzera sono esigue, e rispetto ad altri Paesi, vi vengono effettuate poche emissioni sperimentali.

Metodo

L’indicatore si basa su dati forniti nelle domande di autorizzazione. Le fasce di protezione che circondano le coltivazioni di OGM sono incluse nelle superfici indicate. Le autorizzazioni di emissione sono concesse dall’Ufficio federale dell’ambiente.

 
Ultimo aggiornamento: 13.11.2018

Ulteriori informazioni

Link

inidkatoren_hirun

Indicatori

Ricerca ed elenco di tutti gli indicatori

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/themen/thema-biotechnologie/biotechnologie--daten--indikatoren-und-karten/biotechnologie--indikatoren/indikator-biotechnologie.pt.html/aHR0cHM6Ly93d3cuaW5kaWthdG9yZW4uYWRtaW4uY2gvUHVibG/ljL0FlbURldGFpbD9pbmQ9QlQwMTgmbG5nPWl0JlN1Ymo9Tg==.html