Indicatore elettrosmog

Impianti di trasmissione per la telefonia mobile

Migliaia di stazioni di base garantiscono una copertura di telefonia mobile quasi integrale del territorio nazionale. Il rovescio della medaglia è l’aumento a livello nazionale delle radiazioni ad alta frequenza dovute alle antenne. L’intensità di queste radiazioni dipende da più fattori, ad esempio dalla potenza d’emissione, dei dati trasmessi, dalla distanza e dall’attenuazione di pareti e tetti. Per tale ragione, il numero di siti con impianti di telefonia mobile non fornisce indicazioni dirette sul carico da radiazioni non ionizzanti (RNI) ma piuttosto sull’evoluzione delle reti di telefonia mobile. Visto che ogni impianto può trasmettere un volume limitato di telefonate e di dati, un crescente utilizzo delle telecomunicazioni mobili implica l’ampliamento del numero di impianti di trasmissione.

Valutazione dello stato
nessuna valutazione possibile nessuna valutazione possibile
Valutazione della tendenza
nessuna valutazione possibile nessuna valutazione possibile
Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2018: 18822 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2017: 18235 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2016: 18021 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2015: 18868 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2014: 16650 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2013: 16078 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2012: 15683 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2011: 14876 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2010: 14280 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2009: 12303 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2008: 12039 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2007: 11140 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2006: 10459 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2005: 10136 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2004: 9617 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2003: 8558 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2002: 7200 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2001: 5949 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 2000: 5280 Impianti di trasmissione per la telefonia mobile 1999: 2844

Dati per il grafico: Excel
Fonte: UFCOM
Commento

Dal 1999 il numero di impianti di trasmissione per la telefonia mobile si è più che sestuplicato e ogni rete viene potenziata di continuo con nuove antenne, poichè ogni impianto dispone di una capacità limitata.

Dato che il mero numero di impianti di trasmissione non fornisce molte indicazioni sull’inquinamento da elettrosmog, l’indicatore non viene valutato. L’inquinamento da elettrosmog dipende in misura sostanziale dai fattori menzionati in precedenza. La cosiddetta densificazione delle reti di telefonia mobile, in particolare nelle zone urbane, riduce il raggio di trasmissione di ogni singolo impianto e quindi, tendenzialmente, anche la potenza di emissione di ogni impianto.

Metodo

I dati sono forniti all’UFCOM dagli operatori di telefonia mobile.

 
Ultimo aggiornamento: 06.11.2018

Ulteriori informazioni

Link

inidkatoren_hirun

Indicatori

Ricerca ed elenco di tutti gli indicatori

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/themen/thema-elektrosmog/elektrosmog--daten--indikatoren-und-karten/elektrosmog--indikatoren/indikator-elektrosmog.pt.html/aHR0cHM6Ly93d3cuaW5kaWthdG9yZW4uYWRtaW4uY2gvUHVibG/ljL0FlbURldGFpbD9pbmQ9TkkwMDMmbG5nPWl0JlN1Ymo9Tg==.html