Indicatore economia e consumo

Impronta di carbonio

Il consumo di beni e servizi è spesso connesso alle emissioni di gas serra, generate ad esempio dai trasporti, dal riscaldamento degli edifici e dall’industria, ma anche dalla produzione di materie prime. Le emissioni di gas esilaranti di metano provengono soprattutto dai settori agricoltura e gestione dei rifiuti.

In un’economia globalizzata non si devono rilevare solo i gas serra emessi in Svizzera, ma anche quelli emessi all’estero a causa della domanda finale svizzera (somma delle spese delle economie domestiche e dello Stato per il consumo finale). Dato che le importazioni costituiscono una parte notevole dei consumi complessivi, gran parte delle emissioni di gas serra causate dai consumi della popolazione svizzera è generata all’estero.

Valutazione dello stato
scadente scadente
Valutazione della tendenza
insoddisfacente insoddisfacente
Per capita
Emissioni di gas a effetto serra causate dal consumo di beni e servizi in Svizzera

Dati per il grafico: Excel
Fonte: UFAM, UST
Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2018: 74.081473662594 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2018: 39.726533961703 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2017: 82.5903211405333 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2017: 41.447534223378 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2016: 77.5587699821577 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2016: 42.3225466366434 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2015: 74.3402173955136 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2015: 42.1493852506465 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2014: 75.0555950050512 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2014: 41.6031860733435 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2013: 77.329108227008 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2013: 44.8866367170774 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2012: 80.4082267886618 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2012: 43.8457602652706 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2011: 81.2850410207557 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2011: 42.7925761968901 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2010: 71.1134385558379 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2010: 45.8912810862768 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2009: 65.2877198732427 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2009: 44.711039158138 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2008: 65.8104326248698 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2008: 45.1786689837539 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2007: 75.1189481113921 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2007: 44.4038810801996 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2006: 77.0570328568257 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2006: 46.5738877734221 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2005: 71.9891256436581 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2005: 47.4690273964293 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2004: 74.2792780651035 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2004: 47.228771914152 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2003: 71.8872652583822 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2003: 47.5361922336748 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2002: 79.3337132828182 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2002: 47.075069823448 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2001: 86.0627241930285 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2001: 47.8023953000041 Emissioni all'estero legate ai consumi svizzeri 2000: 80.8475076797184 Emissioni in Svizzera legate ai consumi svizzeri 2000: 46.4733510016354
Emissioni di gas a effetto serra causate dal consumo di beni e servizi in Svizzera

Dati per il grafico: Excel
Fonte: UST
Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2018: 144.062894395239 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2017: 130.709322566909 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2016: 133.236552164606 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2015: 136.073695933486 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2014: 133.590710172745 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2013: 123.952749875212 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2012: 122.447149196455 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2011: 123.677940328559 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2010: 125.269258329013 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2009: 133.156032801255 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2008: 129.417032575343 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2007: 116.883981275885 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2006: 112.469251625018 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2005: 113.977572875744 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2004: 107.649842694867 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2003: 109.579735272701 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2002: 102.767527563004 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2001: 97.1323201207646 Sviluppo dell'efficienza rispetto ai gas serra per rapporto ai consumi 2000: 100
Domanda finale interna di beni e servizi in relazione all'impronta di gas serra

Dati per il grafico: Excel
Fonte: UST
Commento

 

Nel 2018 l’impronta delle emissioni di gas serra è stata pari a circa 13 tonnellate di CO2 equivalenti pro capite, nettamente superiore alla media dei Paesi dell’UE.  Nel 2000 era pari a circa 18 tonnellate pro capite: si tratta quindi di un calo di circa un quarto.

L’impronta di gas serra è di gran lunga superiore al grado di conciliabilità dell'impronta ecologica della Svizzera con i limiti di resistenza del pianeta. Lo studio di Dao et al., 2018, che ammette un uguale diritto globale alle emissioni, colloca tale grado nel 2015 pari a 0,6 tonnellate pro capite. Lo sviluppo attuale è nettamente al di sopra del percorso di riduzione necessario. Per questo motivo lo stato è considerato negativo e lo sviluppo insoddisfacente, nonostante il calo.

Benché durante il periodo in esame la popolazione sia cresciuta del 18 per cento, le emissioni complessive hanno fatto registrare un calo pari all’11 per cento.

Le quote delle emissioni svizzere e di quelle dovute alle importazioni sono rimaste relativamente costanti. Nel 2018 il 65 per cento delle emissioni è stato generato all’estero.

Tra il 2000 e il 2018 l’efficienza dell’impronta carbonio è cresciuta di circa il 44 per cento. Vi è quindi stato un disaccoppiamento tra l’aumento del benessere e le emissioni di gas serra. Questo sviluppo può avere cause diverse, ad esempio l’impiego di tecnologie che consentono una gestione più efficiente delle risorse naturali oppure l’aumento della quota di mercato di beni e servizi rispettosi del clima.

Raffronto internazionale

A causa di limiti del sistema e dei differenti modelli di ecobilancio depositati, il confronto internazionale è possibile soltanto indirettamente. Secondo Tukker et al. (2014) e i calcoli dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), l’impronta di gas serra svizzera è superiore alla media.  

Metodo

Il concetto statistico di impronta di carbonio designa le emissioni totali di gas serra generate dalla domanda finale di beni e servizi in Svizzera. Oltre alle emissioni in Svizzera, si considerano anche quelle generate all’estero per la produzione di beni e servizi destinati al nostro Paese.

L’impronta è composta dalle emissioni dirette delle economie domestiche, dalle emissioni dovute alla domanda finale delle economie domestiche e del settore pubblico e dalle emissioni legate alla formazione lorda di capitale fisso. 

L’impronta di carbonio è una grandezza che deve essere modellata. I presenti risultati si basano sui conti delle emissioni atmosferiche, sulle tavole input-output (IOT) dei conti nazionali e su una ponderazione delle emissioni dovute alle importazioni. Questa ponderazione tiene conto dell’intensità di CO2 del Paese da cui provengono le importazioni della Svizzera. L’intensità di gas serra delle esportazioni dai Paesi dell’UE è ponderata con un rapporto macroeconomico tra le emissioni totali di CO2 e il prodotto intero lordo (PIL) della regione economica interessata.

Sono considerati gas a effetto serra il diossido di carbonio (CO2), il metano (CH4), il protossido di azoto (N2O) e i gas sintetici (HFC, PFC, SF6, NF3) in equivalenti di CO2

Base per la valutazione della tendenza
Evoluzione auspicata Valore iniziale Valore finale Scarto rispetto al percorso teorico in % Evoluzione osservata Valutazione
0.6 in 2015 2000 2018 21.48% Sul percorso teorico insoddisfacente
 
Ultimo aggiornamento: 14.06.2021

Ulteriori informazioni

Link

inidkatoren_hirun

Indicatori

Ricerca ed elenco di tutti gli indicatori

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/themen/thema-wirtschaft-und-konsum/wirtschaft-und-konsum--daten--indikatoren-und-karten/wirtschaft-und-konsum--indikatoren/indikator-wirtschaft-und-konsum.pt.html/aHR0cHM6Ly93d3cuaW5kaWthdG9yZW4uYWRtaW4uY2gvUHVibG/ljL0FlbURldGFpbD9pbmQ9R1cwMTYmbG5nPWl0JlBhZ2U9aHR0/cHMlM2ElMmYlMmZ3d3cuYmFmdS5hZG1pbi5jaCUyZmJhZnUlMm/ZkZWZyaXRlbiUyZmhvbWUlMmZ0aGVtZW4lMmZ0aGVtYS10cmFl/Z2Vyc2VpdGUlMmZ0cmFlZ2Vyc2VpdGUtLWRhdGVuLS1pbmRpa2/F0b3Jlbi11bmQta2FydGVuJTJmdHJhZWdlcnNlaXRlLS1pbmRp/a2F0b3JlbiUyZmluZGlrYXRvci10cmFlZ2Vyc2VpdGUucHQuaH/RtbCZTdWJqPU4=.html