Trialogo sulle risorse

Un consenso unanime è stato trovato sul futuro della gestione dei rifiuti e delle risorse in Svizzera: 11 attori di vari ambiti (politica, autorità, economia e società) hanno definito in 11 principi guida l’indirizzo futuro e sostenibile della gestione dei rifiuti e delle risorse in Svizzera.

Trialogo sulle risorse

A che punto sarà nel 2030 la gestione dei rifiuti e delle risorse in Svizzera? L’adozione di nuovi principi guida ha consentito di compiere un notevole passo in direzione della gestione delle risorse. Il risultato è soddisfacente e tutt’altro che ovvio. Circa tre anni fa, 11 attori con interessi e aspettative differenti hanno aderito al progetto Trialogo sulle risorse. Con notevole forza di volontà e costanza hanno ottenuto un risultato che all’inizio sembrava impossibile: hanno stabilito un consenso per una gestione sostenibile delle risorse e sostengono unanimi gli obiettivi principali elaborati congiuntamente, ovvero ridurre al minimo il consumo di energia e dei materiali utilizzati per fabbricare prodotti e fornire servizi, ottimizzare la durata di vita dei prodotti e prevenire rifiuti laddove possibile.

Ora si deve passare all’azione. È compito delle parti coinvolte integrare i principi guida nelle organizzazioni e avviare progetti e collaborazioni concreti.

Principi guida 

Gli undici principi guida per la gestione dei rifiuti e delle risorse 2030

Principio guida 1: L’economia e la società agiscono in modo responsabile e volontario.

Principio guida 2: Nell’ambito del riciclaggio dei rifiuti, l’obiettivo è una concorrenza leale tra gli operatori del mercato.

Principio guida 3: Si evita, per quanto possibile, la produzione di rifiuti.

Principio guida 4: Le materie prime circolano in modo ottimale in circuiti chiusi.

Principio guida 5: Produttori, consumatori ed altri parti interessate sono responsabili per gli impatti ambientali dei prodotti nel corso del loro ciclo di vita.

Principio guida 6: Le materie prime primarie e secondarie in Svizzera vengono gestite in modo sostenibile.

Principio guida 7: Le misure aventi l’obiettivo di evitare e riciclare i rifiuti sono prioritarie considerando la loro efficienza ed efficacia economica ed ecologica.

Principio guida 8: La trasparenza a livello dei flussi finanziari e di materie costituisce la base di qualsiasi ottimizzazione dei sistemi di smaltimento dei rifiuti.

Principio guida 9: Standard elevati sono rispettati nell’ambito del riciclaggio e del trattamento dei rifiuti.

Principio guida 10: La concezione e lo sviluppo dei sistemi di smaltimento dei rifiuti mirano ad ottimizzare i costi, i vantaggi per l’ambiente e la soddisfazione del cliente.

Principio guida 11: Grazie all’innovazione e alle tecnologie d’avanguardia, la gestione elvetica dei rifiuti e delle risorse ha un effetto importante sul piano internazionale.

Links

Contatto
Ultima modifica 05.06.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/rifiuti/info-specialisti/materie-prime--produzione--consumi/ressourcen-trialog.html