Indicatore foreste e legno

Dissodamenti

Per dissodamento s’intende un cambiamento definitivo o temporaneo della destinazione del suolo boschivo. Per principio, in Svizzera i dissodamenti sono vietati nell’interesse della conservazione del bosco; possono tuttavia essere concesse deroghe in caso di motivi la cui rilevanza superi l’interesse della conservazione, come ad esempio la costruzione di strade e ferrovie, le discariche o progetti di estrazione di materie prime. L’autorizzazione al dissodamento implica di norma un rimboschimento compensativo.

Valutazione dello stato
buono buono
Valutazione della tendenza
positivo positivo
Superficie dissodata autorizzata 2016: 194 Superficie dissodata autorizzata 2015: 169 Superficie dissodata autorizzata 2014: 133 Superficie dissodata autorizzata 2013: 207 Superficie dissodata autorizzata 2012: 164 Superficie dissodata autorizzata 2011: 145 Superficie dissodata autorizzata 2010: 154 Superficie dissodata autorizzata 2009: 137 Superficie dissodata autorizzata 2008: 117 Superficie dissodata autorizzata 2007: 167 Superficie dissodata autorizzata 2006: 164 Superficie dissodata autorizzata 2005: 110 Superficie dissodata autorizzata 2004: 96 Superficie dissodata autorizzata 2003: 112 Superficie dissodata autorizzata 2002: 172 Superficie dissodata autorizzata 2001: 122 Superficie dissodata autorizzata 2000: 100 Superficie dissodata autorizzata 1999: 182 Superficie dissodata autorizzata 1998: 164 Superficie dissodata autorizzata 1997: 155 Superficie dissodata autorizzata 1996: 198

Dati per il grafico: Excel
Fonte: Ufficio federale dell'ambiente: banca dati dei dissodamenti FOPOL
Verschiedenes: 4% Gewässerkorrektionen : 20% Leitungen und Energie: 13% Hochbau: 7% Sport / Tourismus: 5% Entsorgung: 15% Rohstoffe: 19% Verkehr : 17%
Bewilligte Rodungen in der Schweiz: Durchschnitt nach Flächen 2007–2016

Dati per il grafico: Excel
Fonte: Bundesamt für Umwelt Datenbank FOPOL
Commento

Nel 2016, Confederazione e Cantoni hanno autorizzato in totale 367 dissodamenti per una superficie boschiva pari a 194 ettari, con un aumento di 25 ettari rispetto all’anno precedente e di 35 ettari rispetto alla media decennale. Il mandato di legge per la conservazione del bosco è adempiuto: lo scostamento rientra infatti nella fascia delle oscillazioni annuali.

Di tutti i dissodamenti effettuati nel 2016, il 15 % è stato autorizzato per infrastrutture di trasporto, l’11 % per l’estrazione di materie prime, il 5 % per impianti di smaltimento, il 4 % per impianti sportivi, il 5 % per la costruzione di edifici, il 32 % per condotte e progetti in campo energetico, il 23 % per la correzione di corsi d’acqua e il 5 % per opere diverse. Rispetto alla media degli ultimi dieci anni è cresciuta la superficie dissodata per le condotte e i progetti in campo energetico mentre è diminuita quella per l’estrazione di materie prime e gli impianti di smaltimento.

L’obiettivo è mantenere la distribuzione spaziale del bosco e far sì che la superficie non diminuisca. L’ulteriore sviluppo della superficie boschiva è armonizzato con la diversità paesaggistica (incl. interconnessione) e con lo sviluppo territoriale perseguito (incl. superfici agricole privilegiate). La base per la valutazione della coerenza dello sviluppo è il valore medio dei dissodamenti del periodo 2007-2016 (160 ha/anno).

Raffronto internazionale

L’indicatore non è comparabile a livello internazionale. La procedura di dissodamento costituisce una procedura amministrativa specifica ad ogni Paese.

Metodo

Le autorizzazioni di dissodamento rilasciate dai Cantoni (per le procedure cantonali) e dalle autorità federali (per le procedure federali) sono registrate e analizzate nella banca dati FOPOL.

 
Ultimo aggiornamento: 26.11.2018

Ulteriori informazioni

Link

inidkatoren_hirun

Indicatori

Ricerca ed elenco di tutti gli indicatori

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/themen/thema-wald-und-holz/wald-und-holz--daten--indikatoren-und-karten/wald-und-holz--indikatoren/indikator-wald-und-holz.pt.html/aHR0cHM6Ly93d3cuaW5kaWthdG9yZW4uYWRtaW4uY2gvUHVibG/ljL0FlbURldGFpbD9pbmQ9V0gwMTImbG5nPWl0JlN1Ymo9Tg==.html