Indicatore economia e consumo

Impronta sulla perdita di biodiversità

La produzione, l’utilizzo e lo smaltimento dei beni consumati in Svizzera sono strettamente legati all’utilizzo del suolo, il quale può provocare danni alla biodiversità. L’impronta sulla perdita di biodiversità mostra l’estensione di tali danni. Si basa sul potenziale di perdita delle specie (ossia la possibilità che una specie si estingua), dovuto determinate forme di sfruttamento del suolo, come agricoltura o insediamenti, rispetto ad uno stato di riferimento naturale. Viene calcolato diversamente a seconda del Paese: se in Europa un bosco viene trasformato in un campo coltivato, la perdita potenziale di biodiversità è più ridotta rispetto a una foresta pluviale

L’indicatore include l’utilizzo del suolo all’estero provocato dai prodotti importati (prospettiva dell’impronta ecologica).

Valutazione dello stato
scadente scadente
Valutazione della tendenza
negativo negativo
Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2018: 5.00828674505557 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2018: 2.17865968422868 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2017: 5.09387167011494 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2017: 2.24255622079518 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2016: 5.03761198210996 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2016: 2.27389444741326 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2015: 5.12514234786515 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2015: 2.32994100731674 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2014: 5.07816764411709 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2014: 2.31067061053226 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2013: 5.05156320332218 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2013: 2.35838862527691 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2012: 4.78471421814622 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2012: 2.37398457084303 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2011: 4.76100809080528 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2011: 2.39728564561596 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2010: 4.71256455437724 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2010: 2.43693600250445 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2009: 4.50640739292343 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2009: 2.49813502953577 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2008: 4.57187368564189 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2008: 2.46784489257157 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2007: 4.63413501923567 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2007: 2.52153228457384 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2006: 4.43971665314659 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2006: 2.63320337885989 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2005: 4.20843001304209 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2005: 2.71417337544341 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2004: 3.98494842994413 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2004: 2.73839925297955 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2003: 4.05012985294915 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2003: 2.83881021843241 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2002: 3.86549490616557 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2002: 2.83483277071501 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2001: 3.82343950544702 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2001: 2.78829896068488 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2000: 3.86031328485114 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2000: 2.79450681327461
Pico-PDF*a: Potenziale di perdita causato dall’utilizzo del suolo (per capita)

Dati per il grafico: Excel
Fonte: EBP/Treeze 2022
Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2018: 42.7934413168695 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2018: 18.6156164957035 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2017: 43.2170694525722 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2017: 19.026138509535 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2016: 42.4144259639739 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2016: 19.1451679947183 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2015: 42.6777060986089 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2015: 19.4017123404934 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2014: 41.8322489442435 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2014: 19.0345327255808 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2013: 41.1178604482206 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2013: 19.1964131643513 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2012: 38.4646046825306 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2012: 19.0846044040814 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2011: 37.8722101416213 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2011: 19.0695970283267 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2010: 37.0596642063973 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2010: 19.1640939669271 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2009: 35.0860137182676 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2009: 19.4499947017698 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2008: 35.2119127770031 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2008: 19.0069859929217 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2007: 35.189276463756 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2007: 19.1472402737178 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2006: 33.3366735824313 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2006: 19.772036905777 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2005: 31.3912181463226 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2005: 20.2453666216244 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2004: 29.5487990727755 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2004: 20.3055097775672 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2003: 29.8257556563358 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2003: 20.9054185924486 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2002: 28.2716615159438 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2002: 20.7335501645923 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2001: 27.7415503180152 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2001: 20.2309297189901 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo all'estero 2000: 27.8099092212983 Danni potenziali alla biodiversità globale causati dal consumo in Svizzera 2000: 20.131780780705
Mikro-PDF*a: Potenziale di perdita causato dall’utilizzo del suolo

Dati per il grafico: Excel
Fonte: EBP/Treeze 2022
Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2018: 99.9576525777155 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2017: 97.382576659768 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2016: 97.0556997313904 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2015: 95.6414358398388 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2014: 96.0928833681069 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2013: 94.1585326123697 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2012: 99.2025162071602 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2011: 101.4473661997 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2010: 98.0445658702022 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2009: 101.159110889537 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2008: 99.5663811833838 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2007: 96.5256745956958 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2006: 98.3931886258713 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2005: 99.1855157361162 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2004: 98.6292345436188 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2003: 97.1632450396278 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2002: 99.6788328108698 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2001: 101.770232714179 Sviluppo dell’efficienza rispetto alla biodiversità (quoziente tra domanda finale economica e impronta sulla biodiversità) 2000: 100

Dati per il grafico: Excel
Fonte: EBP/Treeze 2022
Commento

Tra il 2000 e il 2018, l’impatto pro capite del consumo svizzero sulla perdita di biodiversità è aumentato di circa l’8 per cento. Nel 2018 ammontava a 7,2 specie-anni per miliardo di specie (Pico-PDF∙a, cfr. metodo). L’impatto all’estero è aumentato inoltre in maniera significativa e costante mentre la percentuale interna dell’impatto sulla biodiversità è diminuito passando dal 42 al 30 per cento. Le derrate alimentari e i mangimi sono i prodotti con la maggiore impronta importata sulla biodiversità.

L’impronta assoluta sulla biodiversità è cresciuta in maniera ancora più notevole rispetto all’impronta pro capite a causa dell’aumento della popolazione residente in Svizzera. È passata da 48 a 61 Micro-PDF∙a.

Questo aumento avvenuto tra il 2000 e il 2018 causerà quindi sul lungo termine un’ulteriore perdita di circa 13 specie per milione di specie, che si traduce in un tasso di estinzione annuale di 0,7 specie per milione di specie. In questo modo, la perdita delle specie causata esclusivamente dal consumo svizzero raggiunge un valore simile a quello della perdita delle specie osservata a livello globale e che si verifica naturalmente pari a una specie per milione di specie all’anno (Steffen et al. 2015). Il confronto con il tasso di estinzione naturale mostra che l’impronta sulla perdita di biodiversità è ben al di sopra del valore limite che, basato sulla popolazione mondiale, è compatibile con i limiti di resistenza del pianeta. A causa di tale aumento vengono valutati in modo negativo sia lo stato che la tendenza.

L’impronta sulla biodiversità è cresciuta in maniera proporzionale alla domanda finale svizzera. Non ha quindi avuto luogo il disaccoppiamento tra benessere e impatto. In altre parole, la cosiddetta efficienza relativa alla biodiversità non ha mostrato miglioramenti.

Raffronto internazionale

Per ragioni metodologiche non è possibile al momento un confronto internazionale.

Metodo

Il metodo corrisponde alle «interim recommendation» dell’UNEP-Life Cycle Initiative. Basato su Chaudhary et al. (2016), quantifica il potenziale di perdita atteso sul lungo termine causato da un determinato utilizzo del suolo (p. es. agricoltura o insediamento) rispetto a uno stato di riferimento naturale e indisturbato e tiene quindi in considerazione il fatto che differenti utilizzi del suolo hanno effetti estremamente differenti sulla biodiversità. Considera inoltre la vulnerabilità delle specie convertendo la regressione regionale delle specie presenti e la scomparsa delle specie endemiche in «specie scomparse completamente a livello globale». Riassume inoltre, proprio come per i gas serra il cui potenziale viene riassunto in «kg CO2 equivalenti», differenti intensità di effetti in un unico indicatore. Gli equivalenti di specie potenzialmente scomparse a livello mondiale vengono integrate anno dopo anno (a) e quantificate per milione di specie (Micro‑PDF∙a) o per miliardo di specie (Pico-PDF∙a).[1]

Correlazione con le liste rosse svizzere: l’impronta sulla biodiversità indica la perdita di biodiversità potenziale sul lungo termine a livello globale. Questa visione si discosta totalmente da quelle applicate nelle liste rosse e nei corrispondenti dati sulla biodiversità in Svizzera. L’impronta sulla biodiversità non è quindi comparabile con questi ultimi. Inoltre, l’impronta sulla biodiversità tiene in considerazione solo la causa principale della perdita di specie, ossia l’utilizzo del suolo. Non vengono quindi calcolate altre cause della perdita di biodiversità come i cambiamenti climatici o le quantità eccessive di azoto o pesticidi.

[1] 1 Piko-PDF·a = 10-12 PDF·a (cioè un trilionesimo di PDF·a); PDF = potentially disappeared fraction of species; il termine «anni-specie» indica questa integrazione nel tempo.

Base per la valutazione della tendenza
Evoluzione auspicata Valore iniziale Valore finale Variazione in % Evoluzione osservata Valutazione
Calo Media 2000-2002 Media 2016-2018 9.36% Incremento negativo
 
Ultimo aggiornamento: 18.10.2022

Ulteriori informazioni

Link

inidkatoren_hirun

Indicatori

Ricerca ed elenco di tutti gli indicatori

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/themen/thema-wirtschaft-und-konsum/wirtschaft-und-konsum--daten--indikatoren-und-karten/wirtschaft-und-konsum--indikatoren/indikator-wirtschaft-und-konsum.pt.html/aHR0cHM6Ly93d3cuaW5kaWthdG9yZW4uYWRtaW4uY2gvUHVibG/ljL0FlbURldGFpbD9pbmQ9R1cwMTQmbG5nPWl0JlBhZ2U9aHR0/cHMlM2ElMmYlMmZ3d3cuYmFmdS5hZG1pbi5jaCUyZmJhZnUlMm/ZkZWZyaXRlbiUyZmhvbWUlMmZ0aGVtZW4lMmZ0aGVtYS10cmFl/Z2Vyc2VpdGUlMmZ0cmFlZ2Vyc2VpdGUtLWRhdGVuLS1pbmRpa2/F0b3Jlbi11bmQta2FydGVuJTJmdHJhZWdlcnNlaXRlLS1pbmRp/a2F0b3JlbiUyZmluZGlrYXRvci10cmFlZ2Vyc2VpdGUucHQuaH/RtbCZTdWJqPU4=.html