Valori limite d’immissione previsti dall’ordinanza contro l’inquinamento atmosferico (OIAt)

Il Consiglio federale ha fissato valori limite d’immissione sulla base dei criteri sanciti nella legge sulla protezione dell’ambiente, in modo tale che il loro rispetto consenta una protezione generale dell’uomo, della fauna, della flora, del suolo ecc. dagli effetti dannosi e molesti degli inquinanti atmosferici. In caso di superamento dei valori limite d’immissione, le autorità sono tenute ad adottare le misure necessarie.

I valori limite d'immissione sono orientati ai risultati e si basano sull'idea di protezione. In caso di superamento dei valori limite d'immissione aumentano l'impatto degli inquinanti e di conseguenza i rischi per la salute umana e per l'ambiente.

I valori limite d'immissione, previsti dall'OIAt per gli inquinanti più importanti, si fondano sui risultati di numerosi studi scientifici sulle ripercussioni degli inquinanti atmosferici.

I valori limite d'immissione per gli inquinanti atmosferici  sono contemplati dal diritto federale dal 1986. In caso vi sia o si preveda un superamento dei valori limite d'immissione, le autorità sono tenute ad adottare le misure necessarie.

Organizzazione mondiale della sanità (OMS)

I valori limite d'immissione previsti per la Svizzera sono conformi ai valori orientati ai risultati (critical loads e critical levels) raccomandati da organizzazioni internazionali specializzate quali l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e la Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite (UNECE).

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 23.07.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/aria/info-specialisti/qualita-dell-aria-in-svizzera/valori-limite-per-linquinamento-atmosferico/valori-limite-d_immissione-previsti-dallordinanza-contro-linquin.html