Indicatore clima

Emissioni CO2 di combustibili e carburanti

Il diossido di carbonio (CO2) è il principale gas serra e viene generato principalmente dalla combustione di vettori fossili quali l’olio da riscaldamento e il gas naturale (combustibili) oppure la benzina e il diesel (carburanti). Sulla base delle emissioni di CO2 provenienti da combustibili e corrette in base alle condizioni atmosferiche è possibile determinare se i valori soglia per l’aumento dell’aliquota della tassa sul CO2 vengano superati o meno.

Valutazione dello stato
medio medio
Valutazione della tendenza
insoddisfacente insoddisfacente
Soglia 2 per l'aliquota della tassa sul CO2 applicata ai combustibili 2016: 17.7916 Soglia 2 per l'aliquota della tassa sul CO2 applicata ai combustibili 2014: 18.2598 Soglia 1 per l'aliquota della tassa sul CO2 applicata ai combustibili 2016: 17.0893 Soglia 1 per l'aliquota della tassa sul CO2 applicata ai combustibili 2014: 17.7916 Soglia 1 per l'aliquota della tassa sul CO2 applicata ai combustibili 2012: 18.4939 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2017: 17.21 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2016: 17.55 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2015: 17.86 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2014: 18.37 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2013: 18.86 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2012: 19.2 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2011: 19.54 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2010: 20.08 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2009: 20.37 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2008: 20.88 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2007: 21.47 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2006: 21.87 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2005: 22.06 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2004: 22.33 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2003: 22.18 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2002: 22.38 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2001: 22.74 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 2000: 22.46 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 1999: 22.23 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 1998: 23.21 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 1997: 22.74 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 1996: 21.87 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 1995: 22.7 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 1994: 22.93 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 1993: 22.66 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 1992: 23.85 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 1991: 23.25 Emissioni dei combustibili (corretti per effeti meteorologici) 1990: 23.41 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2017: 15.963 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2016: 16.247 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2015: 16.419 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2014: 17.157 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2013: 17.26 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2012: 17.351 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2011: 17.23 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2010: 17.424 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2009: 17.52 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2008: 17.713 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2007: 17.36 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2006: 17.036 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2005: 16.899 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2004: 16.818 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2003: 16.694 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2002: 16.52 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2001: 16.568 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 2000: 16.848 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 1999: 16.584 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 1998: 15.974 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 1997: 15.746 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 1996: 15.172 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 1995: 15.114 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 1994: 15.421 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 1993: 15.225 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 1992: 16.264 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 1991: 15.94 Emissioni dei carburanti, in millioni tonnellate di CO2 1990: 15.456

Dati per il grafico: Excel
Fonte: UFAM
Aliquota della tassa sul CO2 sui combustibili fossili  2019: 96 Aliquota della tassa sul CO2 sui combustibili fossili  2018: 96 Aliquota della tassa sul CO2 sui combustibili fossili  2017: 84 Aliquota della tassa sul CO2 sui combustibili fossili  2016: 84 Aliquota della tassa sul CO2 sui combustibili fossili  2015: 60 Aliquota della tassa sul CO2 sui combustibili fossili  2014: 60 Aliquota della tassa sul CO2 sui combustibili fossili  2013: 36 Aliquota della tassa sul CO2 sui combustibili fossili  2012: 36 Aliquota della tassa sul CO2 sui combustibili fossili  2011: 36 Aliquota della tassa sul CO2 sui combustibili fossili  2010: 36 Aliquota della tassa sul CO2 sui combustibili fossili  2009: 12 Aliquota della tassa sul CO2 sui combustibili fossili  2008: 12

Dati per il grafico: Excel
Fonte: BAFU
Commento

La tassa sul CO2 sui combustibili fossili costituisce uno strumento importante per il raggiungimento degli obiettivi sulle emissioni definiti a livello nazionale e internazionale. L’aliquota della tassa sul CO2 viene aumentata se le emissioni di CO2 provenienti dai combustibili, corrette sulla base delle condizioni atmosferiche, superano i valori soglia stabiliti.

Nel 2016 le emissioni di CO2 generate dai combustibili sono calate al 74,97 per cento rispetto a quelle del 1990. La riduzione delle emissioni è stata insufficiente per raggiungere il valore soglia del 73 per cento. Pertanto, dal 1° gennaio 2018 la tassa sul CO2 è stata aumentata a 96 franchi per tonnellata di CO2.

Nel 2017 le emissioni di CO2 dovute ai combustibili sono calate al 73.5 per cento rispetto a quelle del 1990. Le emissioni di CO2 generate dai carburanti erano pari al 103.3 per cento del valore del 1990, nonostante una leggera diminuzione dal 2008. La situazione attuale è quindi giudicata mediocre e la tendenza insoddisfacente.

 

Raffronto internazionale

Le emissioni di CO2 secondo la statistica sul CO2 costituiscono un sottoinsieme delle emissioni di gas serra conformemente alla revisione della legge sul CO2 e al Protocollo di Kyoto. Per il raffronto internazionale è opportuno considerare l’indicatore «Emissioni di CO2 pro capite».

Metodo

Le emissioni di CO2 legate al consumo energetico secondo la statistica sul CO2 qui considerate riguardano tutte le emissioni di CO2 provenienti da carburanti e da combustibili rilevanti per la tassa sul CO2, con correzione in base alle condizioni atmosferiche.
 
Secondo la statistica sul CO2, le emissioni di CO2 legate al consumo energetico si ottengono sommando le emissioni singole di combustibili e carburanti fossili. Il calcolo viene eseguito applicando la formula: emissione = prestazione annua * fattore di emissione. La prestazione (quota di attività) indica il volume di una determinata attività: in questo caso il consumo annuo di un combustibile (p. es. olio da riscaldamento, gas naturale) o di un carburante (p. es. diesel, benzina, cherosene, benzina avio). Per le emissioni di combustibili si devono inoltre considerare le correzioni per gli effetti dei gradi-giorno e dell’irraggiamento solare che compensano gli effetti delle variazioni meteorologiche. I dati provengono dalla Statistica globale dell’energia dell’Ufficio federale dell’energia.
 
In caso di modifiche metodologiche, miglioramento della base dei dati o correzione retroattiva di errori, viene eseguito un nuovo calcolo dell’intera serie temporale.

 
Ultimo aggiornamento: 15.04.2019

Ulteriori informazioni

Link

inidkatoren_hirun

Indicatori

Ricerca ed elenco di tutti gli indicatori

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/themen/thema-klima/klima--daten--indikatoren-und-karten/klima--indikatoren/indikator-klima.pt.html/aHR0cHM6Ly93d3cuaW5kaWthdG9yZW4uYWRtaW4uY2gvUHVibG/ljL0FlbURldGFpbD9pbmQ9S0wwMDEmbG5nPWl0JlN1Ymo9Tg==.html