Indicatore acque

Nitrati nelle acque sotterranee

In natura le acque sotterranee contengono solo pochi milligrammi di nitrati per litro. I nitrati giungono nelle acque sotterranee soprattutto attraverso il trattamento agricolo del suolo che prevede l’uso di concime aziendale e minerale contenente azoto. Se il concime sparso supera la quantità che le piante possono assorbire, l’azoto in eccesso viene dilavato dal suolo sotto forma di nitrato e immesso nelle acque sotterranee attraverso l’acqua di infiltrazione. Anche la deposizione di ossidi di azoto e di ammoniaca dall’aria contribuisce all’aumento del tenore di azoto nel suolo e quindi del rischio che i nitrati vengano dilavati nelle acque sotterranee.

Le acque sotterranee sono la principale riserva di acqua potabile e forniscono oltre l’80 per cento dell’acqua potabile della Svizzera.

Valutazione dello stato
scadente scadente
Valutazione della tendenza
insoddisfacente insoddisfacente
Quota delle 545 stazioni NAQUA, presso le quali sono superate le esigenze espresse in valori numerici secondo l’ordinanza sulla protezione delle acque. 2014: 13.2110091743119 Quota delle 545 stazioni NAQUA, presso le quali sono superate le esigenze espresse in valori numerici secondo l’ordinanza sulla protezione delle acque. 2013: 14.8623853211009 Quota delle 545 stazioni NAQUA, presso le quali sono superate le esigenze espresse in valori numerici secondo l’ordinanza sulla protezione delle acque. 2012: 13.7614678899083 Quota delle 545 stazioni NAQUA, presso le quali sono superate le esigenze espresse in valori numerici secondo l’ordinanza sulla protezione delle acque. 2011: 15.9633027522936 Quota delle 545 stazioni NAQUA, presso le quali sono superate le esigenze espresse in valori numerici secondo l’ordinanza sulla protezione delle acque. 2010: 15.7798165137615 Quota delle 545 stazioni NAQUA, presso le quali sono superate le esigenze espresse in valori numerici secondo l’ordinanza sulla protezione delle acque. 2009: 16.1467889908257 Quota delle 545 stazioni NAQUA, presso le quali sono superate le esigenze espresse in valori numerici secondo l’ordinanza sulla protezione delle acque. 2008: 15.9633027522936 Quota delle 545 stazioni NAQUA, presso le quali sono superate le esigenze espresse in valori numerici secondo l’ordinanza sulla protezione delle acque. 2007: 19.2660550458716 Quota delle 545 stazioni NAQUA, presso le quali sono superate le esigenze espresse in valori numerici secondo l’ordinanza sulla protezione delle acque. 2006: 21.4678899082569 Quota delle 545 stazioni NAQUA, presso le quali sono superate le esigenze espresse in valori numerici secondo l’ordinanza sulla protezione delle acque. 2005: 18.348623853211 Quota delle 545 stazioni NAQUA, presso le quali sono superate le esigenze espresse in valori numerici secondo l’ordinanza sulla protezione delle acque. 2004: 16.3302752293578 Quota delle 545 stazioni NAQUA, presso le quali sono superate le esigenze espresse in valori numerici secondo l’ordinanza sulla protezione delle acque. 2003: 15.5963302752294 Quota delle 545 stazioni NAQUA, presso le quali sono superate le esigenze espresse in valori numerici secondo l’ordinanza sulla protezione delle acque. 2002: 15.2293577981651

Dati per il grafico: Excel
Fonte: Osservazione nazionale delle acque sotterrannee NAQUA

Fonte: Osservazione nazionale delle acque sotterrannee NAQUA
Commento

Presso il 14 per cento circa delle stazioni di misurazione NAQUA si registrano concentrazioni di nitrati nelle acque sotterranee superiori alle esigenze espresse in valori numerici di 25 mg/l sancito dall’OPAc. Nelle regioni caratterizzate da agricoltura intensiva, le concentrazioni raggiungono i livelli massimi. Nelle regioni caratterizzate da campicoltura, il valore supera i 25 mg/l presso oltre il 40 per cento delle stazioni di misurazione (cfr. carta).

Tenuto conto dell’influsso delle condizioni meteorologiche, non è possibile identificare una tendenza in questo periodo. Mantenendosi complessivamente stabile, piuttosto che mostrare un’auspicabile riduzione, la tendenza è considerata insoddisfacente. 

Una protezione contro le immissioni eccessive di nitrati è costituita da un bilancio di azoto equilibrato nell’agricoltura come pure da una gestione del suolo adeguata alle caratteristiche locali e sostenibile. Misure mirate, più incisive di riduzione delle concentrazioni di nitrati nelle acque sotterranee sono promosse dalla Confederazione nel quadro di progetti di risanamento secondo l’articolo 62a della legge sulla protezione delle acque (LPAc).

Ulteriori informazioni : Link

 

Raffronto internazionale

Poiché a seconda del Paese vigono in parte valori limite diversi, i dati non sono direttamente comparabili.

Metodo

La concentrazione di nitrati nelle acque sotterranee viene rilevata a livello nazionale nell’ambito dell’Osservazione nazionale delle acque sotterranee NAQUA. La rete di NAQUA è gestita dall’UFAM in stretta collaborazione con i servizi cantonali. La rete di misurazione comprende oltre 600 stazioni, di cui 545 per il monitoraggio della qualità delle acque sotterranee. Per le analisi statistiche si utilizza ogni volta il valore massimo annuo per stazione di misurazione.

 
Ultimo aggiornamento: 02.11.2018

Ulteriori informazioni

Link

inidkatoren_hirun

Indicatori

Ricerca ed elenco di tutti gli indicatori

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/themen/thema-wasser/wasser--daten--indikatoren-und-karten/wasser--indikatoren/indikator-wasser.pt.html/aHR0cHM6Ly93d3cuaW5kaWthdG9yZW4uYWRtaW4uY2gvUHVibG/ljL0FlbURldGFpbD9pbmQ9V1MwNDgmbG5nPWl0JlN1Ymo9Tg==.html