Abbassamento del livello dei laghi ai piedi del Giura

Berna, 17.07.2021 - L’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) e i rappresentanti dei Cantoni interessati Vaud, Friburgo, Neuchâtel, Berna, Soletta e Argovia hanno deciso di comune accordo il 16 luglio 2021 di aumentare la portata dell’Aare in uscita dal lago di Bienne. Questa misura dovrebbe abbassare i livelli dei laghi di Bienne, Morat e Neuchâtel creando spazio per eventuali altre precipitazioni.

Le piogge intense e persistenti e i numerosi temporali degli ultimi giorni hanno determinato un aumento dei livelli di fiumi e laghi, che hanno raggiunto una soglia critica. La notte scorsa il livello del lago di Bienne ha raggiunto il picco, superando di pochi centimetri il primato precedente. I livelli dei laghi di Neuchâtel e Morat stanno ancora salendo.

Aumento della portata dell’Aare presso la diga di Port

Il fine settimana il tempo sarà di nuovo estivo. Passeranno tuttavia alcune settimane prima che i livelli dei laghi raggiungano i livelli normali per questo periodo dell’anno. Per accelerare questo processo, il servizio del Canton Berna addetto alla regolazione ha avanzato la richiesta di aumentare nei prossimi giorni la portata dell'Aare in uscita dal lago di Bienne presso la diga di Port. Il regolamento di regolazione per la seconda correzione delle acque del Giura limita la portata in uscita dal lago di Bienne a un massimo di 650m3 al secondo. L’UFAM e i Cantoni rivieraschi a monte (Berna, Neuchâtel, Vaud e Friburgo) e i Cantoni di Soletta e Argovia attraversati dall’Aare a valle del lago si sono accordati per aumentare temporaneamente la portata massima presso la diga di Port a 750 m3 al secondo. In questo modo, i livelli dei laghi di Bienne, Neuchâtel e Morat saranno abbassati il più rapidamente possibile per aumentare la sicurezza dei residenti e per fare spazio ad altre precipitazioni. Questo significa che la portata dell’Aare a valle del lago di Bienne rimarrà molto alta nelle prossime settimane. La prudenza è quindi ancora consigliata nelle vicinanze delle rive del fiume.

Per proteggere i Cantoni a valle del lago di Bienne, si tiene conto della portata massima di 850m3 al secondo presso Murgenthal (AG), stabilita nel regolamento di regolazione (la cosiddetta «condizione di Murgenthal»).  

I Cantoni interessati e l’UFAM hanno concordato congiuntamente la possibilità di aumentare la portata dell’Aare. L’aumento della portata avverrà gradualmente e sarà adeguato in funzione delle ulteriori precipitazioni e delle acque che affluiscono nell’Aare a valle del lago di Bienne. L’UFAM e i Cantoni monitorano attentamente la situazione.


Indirizzo cui rivolgere domande

Sezione Media
Telefono: +41 58 462 90 00
E-mail: mediendienst@bafu.admin.ch



Pubblicato da

Ufficio federale dell'ambiente UFAM
http://www.bafu.admin.ch/it

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/acque/comunicati.msg-id-84475.html