Incidenti rilevanti: Dossier

Misure per trasporti di cloro ancora più sicuri

02.09.2019 – Il cloro è presente in molti prodotti di uso quotidiano, come plastiche, prodotti fitosanitari o detergenti. Tuttavia, il gas di cloro necessario alla fabbricazione di tali prodotti è tossico. Due grosse industrie chimiche del Vallese lo importano, in particolare dalla Francia. Il fatto che questo prodotto chimico, trasportato su rotaia, transiti attraverso aree densamente popolate è fonte di preoccupazione per le persone che ci vivono. Tanto le parti coinvolte quanto le istituzioni prendono sul serio tale preoccupazione.

A trent’anni dall’incidente chimico di Schweizerhalle

La mattina del 1° novembre 1986 riservò un brusco risveglio alla Svizzera. Durante la notte, nella zona di Basilea l’incendio di Schweizerhalle provocò una catastrofe ecologica che danneggiò in maniera significativa lo spazio vitale lungo tutto il corso del Reno a valle di Basilea per molti anni. A seguito dell’incidente, la Confederazione approvò l’ordinanza sulla protezione contro gli incidenti rilevanti che garantiva maggiore sicurezza. L’ordinanza gettò le basi per la collaborazione tra tutte le parti interessate: dalle imprese che utilizzano sostanze pericolose fino agli organi di controllo e ai gestori delle imprese di trasporto.

Trasporti di cloro in Svizzera: misure congiunte per la sicurezza

26.09.2016 - In Svizzera, grandi quantità di cloro vengono trasportate solo su rotaia, dato che questo tipo di trasporto è più sicuro rispetto a quello su strada. Se durante il trasporto accade un incidente rilevante, l’entità dei danni potrebbe risultare molto elevata.

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/incidenti-rilevanti/dossier.html