Requisiti per l’esportazione di merci in imballaggi di legno

Per evitare che organismi nocivi pericolosi vengano introdotti con gli imballaggi di legno, numerosi Paesi hanno sottoscritto la Convenzione internazionale della FAO per la protezione dei vegetali e applicano lo standard «International Standard for Phytosanitary Measures No. 15» (ISPM 15). Lo standard ISPM 15 garantisce che gli imballaggi di legno rispettino i requisiti relativi al trattamento e alla marchiatura. Chi ha trattato e fabbricato imballaggi di legno in Svizzera deve quindi disporre di un’omologazione.

Numerosi Paesi hanno emesso apposite disposizioni di quarantena volte a prevenire l'introduzione di organismi nocivi pericolosi. Per armonizzare le prescrizioni, l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO) ha pubblicato lo standard ISPM 15), relativo alla spedizione di imballaggi di legno non trattato.

Lo standard ISPM15 descrive le misure che migliorano la qualità fitosanitaria degli imballaggi di legno e riducono il rischio di introduzione involontaria di organismi nocivi per il legno.

Omologazione delle imprese

Le imprese che intendono fabbricare o sottoporre a trattamento termico il legno da imballaggio secondo lo standard ISPM15 devono chiedere un'omologazione al Servizio fitosanitario federale (SFF).

Direttive tecniche

Le direttive tecniche disciplinano le condizioni quadro dell'omologazione delle imprese e dell'attuazione dello standard ISPM 15. Le imprese si impegnano a rispettare tali condizioni quadro.

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 16.04.2019

Inizio pagina

Contatto

Andrea De Boni
Ufficio federale dell’ambiente UFAM
Divisione Foreste
3003 Berna

Tel  +41 58 485 04 83
E-Mail  Andrea De Boni

Stampare contatto

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/bosco/info-specialisti/strategie-e-misure-della-confederazione/imballaggi-di-legno-conformi-allo-standard-ispm15/disposizioni-concernenti-lesportazione-di-imballaggi-di-legno.html