Isotopi stabili dell’acqua

Gli isotopi stabili dell’acqua deuterio e ossigeno-18 sono traccianti idonei per il ciclo idrologico, che permettono inoltre di monitorare i cambiamenti climatici.

Poiché i loro rapporti isotopici nelle acque piovane variano in funzione della regione, dell'altitudine e della stagione, gli isotopi stabili deuterio (2H) e ossigeno-18 (18O) costituiscono un tracciante idoneo per fornire informazioni per valutare l'altitudine media dei bacini imbriferi dei fiumi o per distinguere singoli componenti delle acque sotterranee (infiltrazione delle acque fluviali o piovane). Inoltre, a livello mondiale il deuterio e l'ossigeno-18 vengono utilizzati sempre più spesso per individuare mutamenti riconducibili al clima nel ciclo idrologico. Il sistema nazionale di osservazione del clima GCOS Svizzera, ad esempio, dal 2007 definisce il deuterio e l'ossigeno-18 come parametri climatici ufficiali. L'agenzia internazionale per l'energia atomica AIEA coordina a livello mondiale le misurazioni isotopiche attraverso le reti GNIP (Global Network of Isotopes in Precipitation) e GNIR (Global Network of Isotopes in Rivers).

Nel quadro del modulo ISOT dell’Osservazione nazionale delle acque sotterranee NAQUA vengono raccolti dati di riferimento sugli isotopi nelle acque piovane e nei corsi d’acqua per studi idrologici applicati.

Isotope_2H&18O_Karte_2015
Deuterio e ossigeno-18 nelle acque piovane, nei corsi d’acqua e nelle acque sotterranee (2013) come pure nello spazio naturale ossia nel regime di acque sotterranee nel fondovalle. Valore medio per stazione di misurazione NAQUA. Stazioni di misurazione di precipitazioni e di corsi d’acqua del modulo ISOT, stazioni di misurazione delle acque sotterranee del modulo TREND.

Entwicklung 18O Niederschlag 1980-2015
Evoluzione dei valori dell’ossigeno-18 nelle acque piovane (1980 al 2018) rilevati presso stazioni di misurazione selezionate. Valore medio per stazione di misurazione NAQUA e anno.

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 08.07.2019

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/acque/info-specialisti/stato-delle-acque/stato-delle-acque-sotterranee/isotopi-stabili-dell-acqua.html