Webzine «l'ambiente» 2/2019 - Ingegneria genetica

Dossier ingegneria genetica


artikel-1-i-gene-drive

Biotecnologia moderna: Un potenziale dai rischi difficilmente valutabili

La biotecnologia si evolve a ritmi rapidissimi e offre un grande potenziale di applicazione in medicina, farmacia e chimica nonché nel settore agroalimentare. Tuttavia, in molti casi è ancora difficile valutare i rischi che si celano dietro i nuovi tipi di modifiche al patrimonio genetico di organismi viventi

artikel-2

Biologia di sintesi: «Riprodurre per meglio comprendere»

La biologia di sintesi cerca, a partire da componenti standardizzati, di riprodurre, modificare o creare sistemi biologici in laboratorio. Abbiamo intervistato la biologa Yolanda Schaerli e l’esperto di etica Gérald Hess per discutere il potenziale e i possibili rischi di questa disciplina di recente sviluppo

artikel-4

Biologia fai da te: Esperimenti d’ingegneria genetica in garage

Sono sempre più numerosi i biologi amatoriali che conducono esperimenti su organismi in garage, cantine o salotti ricorrendo anche all’ingegneria genetica. Attualmente è in corso uno studio che verifica il rispetto della sicurezza biologica per queste sperimentazioni.

artikel-5

Controllo: Cercasi soluzioni per questioni apparentemente insolubili

Oggigiorno è praticamente impossibile identificare le piante modificate mediante tecniche di editing genomico. L’UFAM ha pertanto incaricato il laboratorio cantonale di Basilea-Città di scoprire se esistano possibilità concrete per una loro rilevazione.

artikel-6

Derrate alimentari: Alimenti OGM: la Svizzera non è un’isola

Nella produzione di derrate alimentari l’agricoltura e l’industria a livello mondiale ricorrono con sempre maggiore frequenza all’ingegneria genetica. Che indirettamente arriva anche sui piatti dei consumatori svizzeri

artikel-8

Gene drive nel settore della protezione della natura: Vaso di Pandora o panacea?

In determinati ambiti della protezione delle specie, la moderna ingegneria genetica apre la strada a soluzioni interessanti. Sembra tuttavia che le manipolazioni genetiche continueranno anche in futuro a svolgere un ruolo di secondo piano in questo settore

Contatto
Ultima modifica 29.05.2019

Inizio pagina