Emissioni di gas sintetici

Le emissioni di gas artificiali contribuiscono in misura preponderante all’effetto serra. Questi gas sintetici vengono utilizzati come refrigeranti in celle frigorifere, in frigoriferi e impianti di climatizzazione, come isolatori elettrici, come solventi e nella produzione di materiali espansi. Da questi processi derivano anche emissioni indesiderate nell’atmosfera.

I gas sintetici comprendono idrofluorocarburi parzialmente alogenati (HFC), perfluorocarburi (PFC), esafluoruro di zolfo (SF6) e trifluoruro di azoto (NF3). La loro azione sull’effetto serra supera a volte di gran lunga quella del diossido di carbonio (CO2). Per questo motivo anche piccole emissioni di gas sintetici sono già rilevanti. Il forte incremento registrato dal 1994 è dovuto in particolare alla sostituzione dei clorofluorocarburi (CFC) con gli HFC. Oltre a essere forti gas serra, i CFC sono sostanze che impoveriscono lo strato di ozono. Non sono però stati inseriti nel protocollo di Kyoto perché sono già stati regolamentati nel protocollo di Montreal (divieto di utilizzo di CFC a protezione dello strato di ozono).

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 12.04.2021

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/clima/stato/dati/inventario-gas-serra/gas-sintetici.html