Aiuto all’esecuzione sul traffico di rifiuti speciali e di altri rifiuti soggetti a controllo in Svizzera

L’OTRif ha lo scopo di garantire che i rifiuti vengano consegnati unicamente a imprese di smaltimento idonee (art. 1 cpv. 1 OTRif), ossia a imprese che sono in grado di smaltire nel rispetto dell’ambiente rifiuti speciali e altri rifiuti soggetti a controllo. Questo tipo di smaltimento è garantito da una procedura di controllo che prevede l’identificazione e l’etichettatura dei rifiuti, l’utilizzazione di moduli di accompagnamento e l’obbligo d’autorizzazione per le imprese di smaltimento.

Contenuti

Campo d’applicazione dell’OTRifClassificazione dei rifiutiObblighi dei detentori per la consegna dei rifiutiObblighi delle aziende fornitriciContenuto, forma e utilizzazione di moduli di accompagnamentoEtichettatura dei rifiuti specialiRilascio di un numero d’esercizio da parte del CantoneConsegna di altri rifiuti soggetti a controlloMiscelazione e diluizione nonché deposito intermedio di rifiutiObblighi delle economie domesticheObblighi del commercio al dettaglio e dei posti di raccoltaObblighi dei trasportatoriObblighi delle imprese di smaltimento alla ricezione dei rifiutiAutorizzazione di smaltimentoSmaltimento ecocompatibile di rifiuti speciali e di altri rifiuti soggetti a controlloMiscelazione e diluizione di rifiutiControllo in entrataObblighi di notifica

Scopo e contenuto dell'aiuto all'esecuzione

Lo scopo del presente aiuto all'esecuzione è riepilogare in un unico testo le basi giuridiche, procedurali e tecniche del traffico in Svizzera di rifiuti speciali e di altri rifiuti soggetti a controllo. Il traffico transfrontaliero di rifiuti e il traffico di rifiuti speciali tra Stati terzi organizzati da imprese svizzere o con la loro partecipazione non sono trattati nel presente aiuto all'esecuzione.

Destinatari

Il presente aiuto all'esecuzione si rivolge in primo luogo ai servizi cantonali responsabili dell'esecuzione delle disposizioni concernenti il traffico in Svizzera di rifiuti speciali e di altri rifiuti soggetti a controllo. Inoltre, si propone di informare i detentori di rifiuti sulle procedure da seguire per applicare correttamente le norme vigenti in materia.

Obbligo di elaborazione di aiuti all'esecuzione

In conformità all'articolo 39 OTRif, l'UFAM elabora gli aiuti all'esecuzione relativi a questa ordinanza in stretta collaborazione con gli altri servizi della Confederazione competenti, i Cantoni e le organizzazioni economiche interessate.

Inoltre, nell'allegato 1 numero 1.1 capoverso 3 dell'ordinanza del DATEC sulle liste per il traffico di rifiuti, l'UFAM viene incaricato di emanare un aiuto all'esecuzione che permetta di valutare se un rifiuto è considerato o meno un rifiuto speciale.

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 22.03.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/rifiuti/info-specialisti/politica-dei-rifiuti-e-provvedimenti/aiuto-all_esecuzione-sul-traffico-di-rifiuti-speciali-e-di-altri.html