Nutrienti nelle acque

La concentrazione di nutrienti nei fiumi e nei torrenti svizzeri è diminuita notevolmente. Ciò nonostante, nelle zone agricole e urbane si supera tuttora puntualmente il valore limite. Inoltre, non sono ancora stati raggiunti gli obiettivi strategici relativi al tenore di nitrati nel Reno definiti negli accordi internazionali di protezione.

Dagli anni Settanta la qualità delle acque superficiali è notevolmente migliorata per quanto riguarda la presenza di nutrienti; le acque inquinate sono diminuite in modo sostanziale. Ciò nonostante, circa il 10 per cento delle stazioni di misurazione dell'Osservazione nazionale della qualità delle acque superficiali (NAWA) non ha centrato gli obiettivi strategici prefissati. Il motivo risiede nella notevole pressione antropica esercitata soprattutto sulle zone agricole e urbane. I casi di sovrafertilizzazione degli anni Ottanta hanno contribuito a sviluppare anche in campo internazionale una strategia per la riduzione dei nitrati e del fosforo (strategia OSPAR). Contrariamente al caso del fosforo, tuttavia, per i nitrati l'obiettivo di riduzione non è ancora stato raggiunto.

La situazione dei piccoli ruscelli, nei quali le acque di scarico depurate giungono troppo poco diluite, desta preoccupazione. Attualmente si verificano ancora incidenti (p. es. spargimenti accidentali di colaticcio) che rappresentano una grave minaccia.

Stato dei corsi d’acqua in Svizzera (Riassunto)

Cover Stato dei corsi d’acqua in Svizzera

Risultati dell’Osservazione nazionale della qualità delle acque superficiali (NAWA) 2011–2014. 2016

Riduzione delle concentrazioni di fosforo

Le serie di misurazioni del Monitoraggio nazionale continuo dei corsi d'acqua svizzeri (NADUF) dimostrano che la concentrazione di fosforo nei corsi d'acqua è notevolmente diminuita negli anni scorsi. Come nei laghi, anche nei corsi d'acqua si è registrata a partire dagli anni Cinquanta un'eccessiva concentrazione di nutrienti. Il miglioramento della depurazione delle acque di scarico e il divieto d'impiego di fosfati nei detersivi per tessili hanno contribuito a ridurre il carico di fosforo dapprima nei laghi e poi anche nei corsi d'acqua. Nel Reno presso Basilea, per esempio, tra il 1990 e il 2003 si è registrata una diminuzione di circa il 35 per cento. Poiché nel Reno confluiscono le acque provenienti da circa due terzi della superficie della Svizzera, questo andamento rappresenta la situazione tipica di gran parte del Paese.

Phosphatbelastung

Concentrazione di nitrati superiore alle esigenze

I nitrati sono prodotti soprattutto dalle attività agricole e vengono riscontrati in particolare nelle acque sotterranee. In questo modo, come pure mediante convogliamento, finiscono anche nei ruscelli e nei fiumi.

Nitratbelastung

Programmi di misurazione nazionali sulla qualità delle acque

Al fine di monitorare il tenore di nutrienti e di inquinanti nei corsi d'acqua, si effettua un’analisi presso oltre 400 stazioni di misurazione nel quadro dell'Osservazione nazionale della qualità delle acque superficiali (NAWA) e dei programmi di misurazione cantonali. Le osservazioni hanno luogo a diversi livelli: il programma di misurazione TREND per l'osservazione continua fornisce una panoramica a lungo termine dello stato dei corsi d'acqua svizzeri, mentre il programma di misurazione SPEZ limitato nel tempo consente di chiarire problematiche particolari e di procedere con l'osservazione specifica di problemi.

Il Monitoraggio nazionale continuo dei corsi d'acqua svizzeri (NADUF) segue l'andamento delle sostanze presenti nelle acque di una gamma di fiumi svizzeri appositamente selezionati nel quadro di NAWA. Dalla metà degli anni Settanta sono analizzati in modo continuo i corsi d'acqua di dimensioni grandi, medie e, a partire dal 2006, anche piccole.

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 10.09.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/acque/info-specialisti/stato-delle-acque/stato-dei-corsi-d-acqua/qualita-delle-acque-dei-corsi-dacqua/nutrienti-nelle-acque.html