Punti chiave del piano d’azione Legno

Il piano d’azione 2017-2020 è imperniato su tre punti chiave e si rivolge a progetti che hanno un legame con tali punti. Si tratta di progetti incentrati sulle esigenze del mercato o quelli nell’ambito della ricerca applicata, dello sviluppo o della comunicazione. In linea di principio possono beneficiare di un sostegno finanziario i progetti che contribuiscono a raggiungere gli obiettivi definiti dalla politica della risorsa legno.


1. Utilizzazione a cascata ottimizzata

A quali domande occorre rispondere?

  • Quale valore aggiunto (ecologico, economico e sociale) apporta l’utilizzazione molteplice e a cascata del legno?
  • Quali risorse sono idonee all’utilizzazione molteplice, a cascata e commerciabile (specie di alberi, assortimenti)?
  • Quali incentivi servono per una disponibilità ottimale delle risorse?
  • Quali caratteristiche devono possedere i prodotti legnosi, i processi produttivi e le condizioni quadro per consentirne l’utilizzazione molteplice, a cascata e commerciabile?
  • Quali sviluppi devono essere messi in atto affinché la Svizzera si doti di una filiera del bosco e del legno chiusa e operante congiuntamente (cooperazione, cluster, condizioni quadro)?

Temi:

  • Impiego più appropriato del legno
  • Vantaggi e svantaggi di un utilizzo multiplo
  • Valutazione ecologica ed economica

2. Costruzioni e risanamenti rispettosi del clima

A quali domande occorre rispondere?

  • Come attuare nella pratica le nuove basi del settore delle costruzioni in legno (in particolare la protezione antincendio e l’insonorizzazione)?
  • Quali conclusioni trarre sulla gestione della qualità e la durabilità? Come se ne tiene conto nell’attuazione?
  • A quali difficoltà è legata la manutenzione delle costruzioni in legno (ibride) di grandi dimensioni?
  • Quali vantaggi si possono conseguire nell’edilizia in legno grazie alla digitalizzazione dell’industria? Come verrebbero attuati?
  • A quali condizioni i sistemi di riscaldamento a legna producono eccellenti risultati e un ridotto impatto ambientale? Di quali sistemi di riscaldamento si tratta?
  • Quali adeguamenti occorrono nel settore in prospettiva di costruzioni in legno di grandi dimensioni?

Temi:

  • Basi tecniche
  • Garanzia della qualità
  • Competitività
  • Nuova costruzione, trasformazione, densificazione
  • Manutenzione e durabilità
  • Efficienza energetica

3. Comunicazione, trasferimento delle conoscenze e collaborazione

A quali domande occorre rispondere?

  • Come intervenire a livello comunicativo per stimolare nella popolazione elvetica la domanda di prodotti in legno svizzero?
  • A partire dal 2017 la campagna WOODVETIA fornirà un contributo sostanziale alla promozione.
  • Come colmare le scarse conoscenze e abbattere le riserve che i committenti istituzionali manifestano nei confronti delle costruzioni in legno di grandi dimensioni?
  • Come ottimizzare il trasferimento delle conoscenze agli specialisti nei settori dell’economia forestale, del legno e delle costruzioni?
  • Quali ambiti offrono al settore pubblico un’opportunità di coordinamento coinvolgendo il settore del legno (in particolare il Programma Edifici, SvizzeraEnergia, UFCL, ARE)?

Temi:

  • Sensibilizzazione della popolazione sul legno svizzero
  • Sensibilizzazione dei committenti istituzionali sulle costruzioni in legno
  • Trasferimento delle conoscenze con i partner
  • Collaborazione con altri settori, la ricerca, l’economia e gli enti pubblici

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 02.10.2017

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/bosco/info-specialisti/strategie-e-misure-della-confederazione/piano-d_azione-legno/schwerpunkte-aktionsplan-holz.html