Appalti innovativi

Le tecnologie e i servizi innovativi costituiscono un importante strumento di promozione della sostenibilità negli appalti pubblici. Un contributo in tal senso può essere fornito anche da approcci di acquisto innovativi.

Le nuove tecnologie o le innovazioni tecniche possono contribuire ad aumentare la gestione efficiente delle risorse e a ridurre così l’impronta ecologica. La legge sugli appalti pubblici revisionata fa riferimento all’«innovazione» in tre punti: consente infatti di valutare il «contenuto innovativo» di un’offerta, e, al contempo, offre la possibilità di dialogo al momento dell’acquisto di servizi innovativi. Inoltre, un contratto pubblico per la produzione o lo sviluppo di prototipi o di nuovi servizi può essere assegnato per trattativa privata.

Le tecnologie e i servizi innovativi possono essere utilizzati per promuovere la sostenibilità negli appalti pubblici. Un contributo in tal senso può essere fornito anche da approcci di acquisto innovativi. Su mandato dell’UFAM, il presente studio illustra esempi relativi ai due aspetti. Il rapporto elenca le opportunità offerte dagli acquisti innovativi e i possibili campi d’azione.

Stampanti ecologiche de «La Confederazione: energie esemplare»
© BBL

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 06.10.2021

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/economia-consumo/info-specialisti/acquisti-pubblici-ecologici/acquisti-innovativi.html