Miscelazione e diluizione di rifiuti

Le imprese di smaltimento possono miscelare o diluire i rifiuti ai fini della consegna ad altre imprese di smaltimento, se ciò non avviene allo scopo di assoggettare i rifiuti a prescrizioni meno severe sulla consegna, sul riciclaggio o sul deposito attraverso la riduzione del tenore di sostanze nocive e a condizione che ciò sia previsto dall’autorizzazione di smaltimento (art. 5 cpv. 4 OTRif, art. 9 OPSR).

È ad esempio opportuno miscelare e trattare gli oli usati dei motori. Una volta disidratati e filtrati possono infatti essere utilizzati come combustibile di sostituzione nell'industria del cemento.

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 21.01.2016

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/rifiuti/info-specialisti/politica-dei-rifiuti-e-provvedimenti/aiuto-all_esecuzione-sul-traffico-di-rifiuti-speciali-e-di-altri/obblighi-delle-imprese-di-smaltimento-alla-ricezione-dei-rifiuti/miscelazione-e-diluizione-di-rifiuti.html