Stato della biodiversità in Svizzera

Lo stato della biodiversità in Svizzera è insoddisfacente. La metà degli habitat e un terzo delle specie sono minacciati. Il calo della varietà delle specie ha comportato anche la riduzione della diversità genetica. Le perdite continuano a tutti e tre i livelli della biodiversità.

La Svizzera ospita una grande diversità biologica, dovuta

  • alla topografia diversificata,
  • alle forti differenze di altitudine con i conseguenti contrasti climatici,
  • all'utilizzazione estensiva delle zone agricole fino alla metà del secolo scorso, 
  • alla posizione nel centro dell'Europa.

La diversità biologica è sensibilmente diminuita in Svizzera a partire dal 1900. Nel quadro dei controlli sul raggiungimento degli obiettivi, la ricerca scientifica, le autorità amministrative nonché l'OCSE e l'Agenzia europea dell'ambiente (AEA) fanno notare che gli strumenti e le misure finora applicati in Svizzera sono in parte efficaci ma insufficienti. Non sono infatti in grado di arrestare né la perdita di spazi vitali e delle specie che vi vivono né il peggioramento della qualità di tali spazi.

Lo stato insoddisfacente della biodiversità riguarda tutti e tre i suoi livelli: gli habitat, le specie e la diversità genetica Molti servizi ecosistemici corrono pertanto seri rischi. 

Stato degli habitat in Svizzera

Quasi la metà dei tipi di habitat è minacciata.

Stato della diversità delle specie in Svizzera

Un terzo delle specie è minacciato.

Stato della diversità genetica in Svizzera

La perdita di diversità genetica delle piante coltivate e delle razze di animali da reddito è stata arrestata. La diversità genetica delle specie che vivono allo stato selvatico sta invece ulteriormente diminuendo.

Ulteriori informazioni

Documenti

Contatto
Ultima modifica 02.10.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/biodiversita/info-specialisti/stato-della-biodiversita-in-svizzera.html