Stato degli habitat in Svizzera

La Svizzera ha una grande varietà di habitat. Tuttavia quasi la metà è considerata minacciata. Particolarmente a rischio sono gli habitat umidi, quelli secchi o poveri di nutrienti. Nella maggior parte degli spazi vitali la qualità ecologica è in continua diminuzione. Ciò vale anche per i biotopi protetti d’importanza nazionale.

In Svizzera esistono oltre 230 tipi di habitat diversi (ad es. le formazioni a roverella e le praterie steppiche tipiche).

Di molti habitat sono rimaste soltanto superfici residue. La qualità ecologica della maggior parte degli spazi vitali è insufficiente e diminuisce costantemente.

Stato degli habitat per settori

Acque

In molti luoghi l'ecomorfologia, il regime di deflusso e la migrazione dei pesci sono compromessi. Nell'Altipiano numerosi corpi idrici sono stati coperti.

Superfici a uso agricolo

Nelle zone di pianura le superfici naturali pregiate coprono solo dal 2,2 al 4 per cento della superficie agricola utile. Le superfici seminaturali per la salvaguardia della biodiversità sono sufficienti nelle zone di montagna III e IV e nelle regioni d'estivazione.

La crescente diffusione, segnalata dal Monitoraggio della biodiversità in Svizzera (MBD), di specie vegetali che amano i suoli ricchi di nutrienti è indicativa di un continuo ricorso all'utilizzo intensivo di prati e pascoli.

Boschi

Una gran parte dei boschi svizzeri è considerata come seminaturale ed è costituita perlopiù dagli stessi stadi di successione medi. Esistono invece deficit nei boschi per quanto riguarda le fasi pioniere rade e gli stadi tardivi di sviluppo ricchi di legno morto.

Habitat urbani

È assodato che certe specie pioniere trovino habitat favorevoli nelle aree urbane. I dati del monitoraggio indicano tuttavia che il numero delle specie di piante vascolari presenti nello spazio urbano è diminuito leggermente tra il 2004 e il 2013. La qualità dell'habitat diminuisce.

A partire dagli anni Novanta lo Swiss Bird Index segnala una leggera tendenza negativa per le popolazioni degli uccelli tipici delle aree urbane.

Rilevamenti effettuati nel Cantone di Argovia mostrano che la diversità delle specie presenti nello spazio urbano è diminuita in modo costante tra il 1996 e il 2009.

Habitat alpini

Le attività del tempo libero, l'apporto di azoto e i cambiamenti climatici hanno crescenti effetti negativi.

I cambiamenti climatici provocano modifiche nella composizione delle specie. Secondo il MBD, tra il 2001/02 e il 2006/07 le specie vegetali subalpine e alpine sono migrate in media di circa 13 metri a quote più alte. 

Biotopi d'importanza nazionale

La biodiversità diminuisce anche negli habitat protetti.

Paludi: L'UFAM segue dal 1997 l'evoluzione della situazione delle paludi d'importanza nazionale mediante il «Controllo dei risultati della protezione delle paludi». Durante il periodo di osservazione (dal 1997/2001 al 2002/06) le paludi hanno perso una piccola parte della loro superficie, ma la loro qualità si è deteriorata sensibilmente. Questi cambiamenti non sono compatibili con gli obiettivi della protezione delle paludi.

Siti di riproduzione degli anfibi: In una gran parte dei siti di riproduzione degli anfibi d'importanza nazionale l'offerta di acque per le specie pioniere e di habitat terrestri non è sufficiente.

Zone golenali: Solo un terzo delle zone golenali a bassa altitudine d'importanza nazionale presenta una dinamica naturale. La qualità dei restanti habitat golenali è in calo.

Prati e pascoli secchi: Le superfici restanti sono piccole e isolate e le popolazioni locali si estinguono. L'intensificazione dell'utilizzo, l'edificazione e l'irrigazione determinano una continua perdita di superfici.

Lista rossa degli habitat minacciati

L'UFAM ha raccolto e analizzato tutte le informazioni derivanti dai dati attualmente disponibili sullo stato di 162 tipi di habitat esistenti in Svizzera. Sono state così acquisite nuove conoscenze sul grado di minaccia, sulla responsabilità a livello nazionale e sulle cause del pericolo.

Il 47 per cento dei 162 tipi di habitat presi in esame hanno subìto forti perdite di superficie e di qualità.

La valutazione è avvenuta tenendo conto della diffusione, potenziale ed effettiva, delle specie caratteristiche di un determinato spazio vitale.

Ulteriori informazioni

Documenti

Contatto
Ultima modifica 02.10.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/biodiversita/info-specialisti/stato-della-biodiversita-in-svizzera/stato-degli-habitat-in-svizzera.html