Smaltimento ecocompatibile di pneumatici fuori uso

Lo smaltimento ecocompatibile di pneumatici fuori uso prevede la cernita di pneumatici usati ancora utilizzabili e di pneumatici usati con una profondità di profilo insufficiente che si prestano a essere rigenerati. I pneumatici fuori uso vengono esaminati e, se necessario, muniti di nuovi battistrada. Il riutilizzo e la rigenerazione di pneumatici fuori uso riducono l’impatto ambientale causato dalla fabbricazione di nuovi pneumatici. Quando i pneumatici fuori uso non possono più essere utilizzati o non esiste una domanda di pneumatici d’occasione, li si può trattare per la fabbricazione di prodotti in gomma o li si può incenerire in impianti idonei (art. 12 OPSR). Nella valorizzazione materiale di pneumatici fuori uso occorre soprattutto evitare di rendere più difficile il successivo smaltimento dei prodotti usati.

I pneumatici fuori uso sono composti essenzialmente da caucciù sintetico o naturale, fuliggine e ossido di silicio come pure acciaio e tela di fibra. In sede di valutazione dell'ecocompatibilità del riciclaggio di pneumatici fuori uso, anche gli additivi contenuti nei pneumatici, come zinco, piombo e zolfo, hanno una loro importanza. 

A ogni stadio del trattamento e a ogni metodo di smaltimento si applicano requisiti specifici sotto il profilo del rispetto dell'ambiente. Lo smaltimento dei pneumatici fuori uso avviene attraverso i seguenti stadi di trattamento e metodi di smaltimento:

Per maggiori informazioni sui codici dei rifiuti e su quelli dei metodi di smaltimento consultare la rubrica:

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 29.05.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/rifiuti/info-specialisti/politica-dei-rifiuti-e-provvedimenti/aiuto-all_esecuzione-sul-traffico-di-rifiuti-speciali-e-di-altri/smaltimento-ecocompatibile-di-rifiuti-speciali-e-di-altri-rifiut/smaltimento-ecocompatibile-di-pneumatici-fuori-uso.html