Classificazione dei pneumatici fuori uso e dei rifiuti prodotti dal trattamento di pneumatici fuori uso

Le definizioni sono presentate sotto forma di testo, gli esempi sono presentati come elenco puntato.

Rifiuti generati da aziende fornitrici o da economie domestiche

16 01

Veicoli fuori uso appartenenti a diversi modi di trasporto (comprese le macchine mobili non stradali) e rifiuti prodotti dallo smantellamento di veicoli fuori uso e dalla manutenzione di veicoli (eccetto quelli di cui ai capitoli 13, 14, 16 06 o 16 08)

16 01 03 [rc]

Pneumatici fuori uso

Sono considerati pneumatici fuori uso:

  • I pneumatici di veicoli che secondo la legge sulla circolazione stradale (LCStr) necessitano di una licenza di circolazione. In tale categoria rientrano ad esempio automobili, bus, veicoli utilitari, macchine di cantiere, rimorchi, motoveicoli, ciclomotori
  • I pneumatici pressati l'uno nell'altro (doppi o tripli)
  • I pneumatici fuori uso triturati sotto forma di triturato, granulato o polvere
  • I miscugli di pneumatici profilati e pneumatici fuori uso
  • Le carcasse destinate alla ricostruzione.

Non sono considerati pneumatici usati e nemmeno rifiuti:

  • I pneumatici usati che secondo le prescrizioni dell'ordinanza concernente le esigenze tecniche per i veicoli stradali (OETV) hanno una profondità di profilo di almeno 1,6 millimetri, sono utilizzabili e vengono di nuovo impiegati per lo scopo originario.
  • I pneumatici pressati l'uno nell'altro (doppi o tripli) in stato idoneo all'uso e con una profondità di profilo sufficiente, che hanno superato il controllo da parte dell'Associazione svizzera del pneumatico (ASP). Conformemente all'articolo 43 della legge sulla protezione dell'ambiente (LPAmb), l'UFAM e l'Amministrazione federale delle dogane hanno delegato tale compito esecutivo all'ASP. L'UFAM gestisce e mette a disposizione delle autorità doganali un elenco delle aziende autorizzate.
  • La farina di gomma derivante dalla triturazione dei pneumatici fuori uso con una granulometria inferiore a 2 mm e una quota di metallo libero e di tessile libero inferiore al 0.1 %.

Altri informazioni (non fanno parte del presente aiuto all'esecuzione):

Metodi di smaltimento

R153

Selezione, raggruppamento, trattamento, deposito intermedio e trasferimento dei rifiuti per sottoporli a uno dei metodi del codice R (i rifiuti subiscono cambiamenti, ad es. vengono prelevate frazioni o modificate le proprietà dei rifiuti)

  • Triturazione di pneumatici fuori uso e trasferimento del triturato alla valorizzazione termica (ad es. nei cementifici, R104)

R3

Riciclaggio/recupero di sostanze organiche non utilizzate come solventi

  • Cernita di pneumatici profilati per il riutilizzo come pneumatici usati
  • Rigommatura/rigenerazione di pneumatici fuori uso
  • Produzione di una farina di gomma utilizzabile direttamente per la fabbricazione di prodotti in gomma

Rifiuti prodotti dal trattamento di pneumatici fuori uso

16 01

Veicoli fuori uso appartenenti a diversi modi di trasporto (comprese le macchine mobili non stradali) e rifiuti prodotti dallo smantellamento di veicoli fuori uso e dalla manutenzione di veicoli (eccetto quelli di cui ai capitoli 13, 14, 16 06 o 16 08)

16 01 03
[rc]

Pneumatici fuori uso

  • Pneumatici fuori uso triturati sotto forma di triturato, granulato o polvere

19 12 04
[-]            

Plastica e gomma

  • Farina di gomma e triturato derivanti dal battistrada asportato dai pneumatici fuori uso prima della rigommatura

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 22.03.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/rifiuti/info-specialisti/politica-dei-rifiuti-e-provvedimenti/aiuto-all_esecuzione-sul-traffico-di-rifiuti-speciali-e-di-altri/classificazione-dei-rifiuti/classificazione-per-settore-di-rifiuti-speciali-e-di-altri-rifiu/classificazione-dei-pneumatici-fuori-uso-e-dei-rifiuti-prodotti-.html