Classificazione dei rifiuti edili (esclusi i rifiuti di legno e i rifiuti metallici) e dei rifiuti prodotti dal trattamento di rifiuti edili

Le definizioni sono presentate sotto forma di testo, gli esempi sono presentati come elenco puntato.

Rifiuti edili prodotti da aziende fornitrici o economie domestiche

17 01                    

Rifiuti edili di origine minerale (calcestruzzo di demolizione, materiale non bituminoso di demolizione delle strade e materiale di demolizione non separato)

17 01 01 [-]

Calcestruzzo di demolizione

  • Calcestruzzo frammisto a resina epossidica

17 01 02 [-]

Mattoni

17 01 07 [-]

Materiale di demolizione non separato

17 01 98 [-]

Materiale non bituminoso di demolizione delle strade

17 02

Legno, vetro e plastica

17 02 04 [rs]

Vetro o plastica contenente sostanze pericolose o da esse contaminato

17 03

Rifiuti edili di origine minerale (materiale bituminoso di demolizione delle strade) e altri rifiuti contenenti catrame

17 03 01 [rc]

Asfalto di demolizione con un tenore di PAH al kg compreso tra 250 e 1000

17 03 02 [-] Asfalto di demolizione con un tenore che non superi i 250 mg PAH al kg

17 03 03 [rs]

Asfalto di demolizione con un tenore di oltre 1000 mg PAH al kg nonché rifiuti contenenti catrame e catrame di carbon fossile

17 05

Materiale asportato dallo strato superiore e da quello inferiore del suolo; materiale di scavo e disgombero; materiale di scavo dei binari

Cfr. allegato alla fine della presente tabella

17 06

Materiali isolanti e rifiuti edili contenenti amianto

17 06 01
[rs]

Materiali isolanti contenenti amianto

  • Cartone di amianto, isolamenti di tubazioni, cordoni d'amianto, nastri isolanti elettrici e anelli di tenuta, cuscini e panni di amianto

17 06 03
[rs]

Altri materiali isolanti contenenti o costituiti da sostanze pericolose

  • Materiali isolanti di sughero contenenti più di 1000 mg/kg PAH
17 06 04
[-]

Materiali isolanti diversi da quelli di cui ai codici 17 06 01 o 17 06 03

  • Materiali isolanti di polistirolo espanso o estruso

17 06 05
[rs]

Rifiuti edili con fibre d'amianto libere o che si liberano

  • Cartone di amianto, isolamenti di tubazioni, cordoni d'amianto, nastri isolanti elettrici e anelli di tenuta, cuscini e panni di amianto

17 06 98
[-]

Rifiuti edili contenenti amianto eccetto quelli di cui al codice 17 06 05

  • Prodotti in cemento amianto (lastre, ardesie per tetti e facciate, lastre ondulate, cassette per i fiori, lastre per il tennis da tavolo)
  • Cartone catramato, rivestimenti per pavimenti o stucco per vetri contenente amianto
  • Colle per piastrelle contenenti amianto

17 08

Rifiuti edili a base di gesso

17 08 01
[rs]

Rifiuti edili a base di gesso contenenti sostanze pericolose

17 09

Altri rifiuti edili (compresi i rifiuti edili non selezionati)

17 09 01
[rs]

Rifiuti edili contenenti mercurio

  • Rivestimenti per impianti sportivi contenenti mercurio

17 09 02
[rs]

Rifiuti edili contenenti PCB

  • Rifiuti di calcestruzzo contaminati da PCB (tenore di
    PCB >10 mg/kg)

17 09 03
[rs]

Rifiuti edili non selezionati nonché altri rifiuti edili contenenti sostanze pericolose

  • Masse di sigillatura dei giunti con cloroparaffina
  • Rifiuti di parapalle di legno, gomma o plastica
  • Fanghi dei bacini di sedimentazione di cantieri con un tenore in sostanze nocive superiore ai valori limite in virtù dell'allegato 5 numero 5.2 OPSR (senza considerare il valore limite per il COT)

17 09 04
[rc]

Rifiuti edili non selezionati nonché altri rifiuti edili inquinati

  • Rifiuti contenenti frazioni sia combustibili sia minerali o metalli, ma non sostanze pericolose come il PCB o l'amianto
  • Rivestimenti di ghiaia e pietrisco con pliuretano come legante
  • Rifiuti di calcestruzzo con un tenore in sostanze nocive compreso tra i valori limite in virtù dell'allegato 3 numero 2 OPSR (senza considerare il valore limite per il COT)

    Cfr.:
    Allegato 5 OPSR

17 09 98
[-]

Rifiuti edili non selezionati combustibili (ad es. legno, carta, cartone, plastica)

  • Rifiuti edili non selezionati combustibili raccolti separatamente (p. es. materiale isolante, secchi, pellicole, pallet), esclusi i rifiuti speciali
  • Rifiuti di legno contaminati da plastica

Panoramica dei valori indicativi applicabili ai rifiuti di cui al capitolo 17 05:

Metodi di smaltimento

D1           

Deposito sul o nel suolo (ad es. discarica)

  • Deposito in una discarica per materiali inerti, per sostanze residue o reattore

D8

Trattamento biologico non specificato altrove nel presente elenco, che dia origine a composti finali o miscugli che vengono smaltiti con uno dei metodi del codice D

  • Trattamento biologico di materiale di scavo e di sterro inquinato prima del deposito in discarica (D1)

D9

Trattamento chimico-fisico non specificato altrove nel presente elenco, che dia origine a composti finali o miscugli che vengono smaltiti con uno dei metodi del codice D (ad es. evaporazione, essiccazione, calcinazione ecc.)

  • Trattamento di materiale di scavo e di sterro inquinato (ad es. lavaggio del suolo, trattamento termico) e trasferimento dei rifiuti per il deposito in una discarica (D1)

R152

Raggruppamento, deposito intermedio e trasferimento dei rifiuti per sottoporli a uno dei metodi del codice R (nessun trattamento, i contenitori vengono svuotati)

  • Raggruppamento e deposito intermedio di materiale di scavo (senza separazione) nonché trasferimento per il trattamento (R153)

R153

Selezione, raggruppamento, trattamento, deposito intermedio e trasferimento dei rifiuti per sottoporli a uno dei metodi del codice R (i rifiuti subiscono cambiamenti, ad es. vengono prelevate frazioni o modificate le proprietà dei rifiuti)

  • Preparazione di materiale di demolizione inquinato (ad es. separazione dei metalli) e trasferimento della frazione minerale per la valorizzazione materiale in un cementificio (R5)
  • Preparazione di rifiuti edili minerali e non selezionati (ad es. separazione della frazione minerale e metallica) e trasferimento della frazione combustibile per l'incenerimento in un IIRU (R101)

R160

Trattamento con un impianto mobile (metodo di riciclaggio)

  • Preparazione di rifiuti edili minerali e non selezionati con un impianto mobile e trasferimento della frazione combustibile con il codice 19 12 10 [-] in un IIRU (R101)
R101 Riciclaggio in un impianto di incenerimento dei rifiuti urbani (IIRU)
R104 Riciclaggio in un cementificio

R5

Riciclaggio/recupero di altre sostanze inorganiche

  • Preparazione di materiale di scavo e di sterro inquinato (ad es. lavaggio del suolo) per la produzione di una frazione di ghiaia, impiegata direttamente come prodotto edile
  • Valorizzazione materiale di rifiuti minerali (potere calorifico < 11 000 kJ/kg) per la produzione di clinker di cemento o di ceramica grezza
  • Preparazione di conglomerato bituminoso per la produzione di asfalto riciclato

Rifiuti prodotti dal trattamento di rifiuti edili

 

19 12                                            

Rifiuti prodotti dal trattamento meccanico dei rifiuti (ad es. selezione, triturazione, compattazione, riduzione in pellet) non specificati altrimenti

 

19 12 09 [-]

Minerali (ad es. sabbia, rocce)

 

19 12 10 [-]

Rifiuti combustibili (CDR: combustibile derivato da rifiuti)

  19 12 11 [rs] 

Altri rifiuti (compresi materiali misti) prodotti dal trattamento meccanico dei rifiuti, contenenti sostanze pericolose

  • Plastica contaminata da piombo derivata dal trattamento dei rifiuti di parapalle 
 

19 12 96 [rc]

Materiale fine proveniente dalla selezione dei rifiuti edili

  • da rifiuti edili non selezionati
  • da rifiuti edili minerali
 

19 13

Rifiuti prodotti dal risanamento di terreni, di materiale di scavo e di acque di falda

 

19 13 01 [rs]

Rifiuti solidi prodotti dal risanamento di terreni o di materiale di scavo, contenenti sostanze pericolose

  • Residui di filtrazione derivati dal lavaggio del suolo con un tenore in sostanze nocive superiore ai valori limite per rifiuti depositabili nelle discariche di tipo E in virtù dell'allegato 5 numero 5.2 OPSR (senza considerare il valore limite per il COT)

    Cfr.:
    Allegato 5 OPSR
  19 13 02 [-] Rifiuti solidi prodotti dal risanamento di terreni o materiale di scavo eccetto quelli di cui al codice 19 13 01
 

19 13 03 [rs]

Fanghi prodotti dal risanamento di terreni o materiale di scavo, contenenti sostanze pericolose

  • Fanghi derivati dal lavaggio del suolo o da lavori di sgombero in seguito a inondazioni con un tenore in sostanze nocive superiore ai valori limite per rifiuti depositabili nelle discariche di tipo E in virtù dell'allegato 5 numero 5.2 OPSR (senza considerare il valore limite per il COT)

    Cfr.:
    Allegato 5 OPSR
 

19 13 04 [-]

Fanghi prodotti dal risanamento di terreni o materiale di scavo eccetto quelli di cui al codice 19 13 03

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 22.03.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/rifiuti/info-specialisti/politica-dei-rifiuti-e-provvedimenti/aiuto-all_esecuzione-sul-traffico-di-rifiuti-speciali-e-di-altri/classificazione-dei-rifiuti/classificazione-per-settore-di-rifiuti-speciali-e-di-altri-rifiu/classificazione-dei-rifiuti-edili--esclusi-i-rifiuti-di-legno-e-.html