Classificazione dei veicoli fuori uso e dei rifiuti prodotti dal trattamento di veicoli fuori uso nonché dalla manutenzione di veicoli

Le definizioni sono presentate sotto forma di testo, gli esempi sono presentati come elenco puntato.

Rifiuti generati da aziende fornitrici o da economie domestiche

13 05
               
Residui da separatori olio/acqua
13 05 02
[rs]   
Fanghi da separatori olio/acqua 
13 05 08
[rs]
Miscugli di rifiuti di dissabbiatori e di separatori olio/acqua 

16 01

Veicoli fuori uso appartenenti a diversi modi di trasporto (comprese le macchine mobili non stradali) e rifiuti prodotti dallo smantellamento di veicoli fuori uso e dalla manutenzione di veicoli (eccetto quelli di cui ai capitoli 13, 14, 16 06 o 16 08)

16 01 04 [rc]         

Veicoli fuori uso

Sono considerati veicoli fuori uso con il codice 16 01 04 i veicoli di cui il detentore si libera o che devono essere smaltiti nell'interesse pubblico (cfr. il concetto di «rifiuto» secondo l'art. 7 cpv. 6 LPAmb). Liberarsi di veicoli fuori uso significa consegnarli allo scopo di farli smontare e di ricavarne pezzi di ricambio.

Non rientrano nel concetto di veicoli fuori uso con il codice 16 01 04:

  • i veicoli d'occasione ammessi a circolare sulle strade svizzere
  • le auto d'epoca secondo le apposite istruzioni dell'USTRA del 3 novembre 2008
  • veicoli fuori uso che, conformemente alla legge federale sulla circolazione stradale (LCStr), non necessitano di una licenza di circolazione (ad es. biciclette e rimorchi per biciclette)

Anche i veicoli fuori uso e difettosi di cui il detentore non si libera possono contaminare le acque sotterranee con la fuoriuscita di liquidi pericolosi. Di conseguenza, per la sosta di questi veicoli devono essere rispettate le disposizioni concernenti la gestione dei liquidi pericolosi per le acque (art. 22 segg. LPAc).

Metodi di smaltimento

R153

Selezione, raggruppamento, trattamento, deposito intermedio e trasferimento dei rifiuti per sottoporli a uno dei metodi del codice R (i rifiuti subiscono cambiamenti, ad es. vengono prelevate frazioni o modificate le proprietà dei rifiuti)

  • Rimozione delle sostanze nocive e dei liquidi e pressatura di veicoli fuori uso nonché trasferimento alla frantumazione (R153)
  • Frantumazione dei veicoli fuori uso da cui sono state rimosse le sostanze nocive e trasferimento delle frazioni metalliche in acciaierie (R4) o per altri trattamenti (R153)
   

Rifiuti prodotti dal trattamento di veicoli fuori uso e dalla manutenzione di veicoli

12 03

Rifiuti prodotti da processi di sgrassatura ad acqua e vapore (eccetto quelli di cui al capitolo 11)

12 03 01 [rs]

Soluzioni acquose di lavaggio

  • Soluzioni di lavaggio di pulitrici per piccoli pezzi («smartwasher»)

13 01

Scarti di oli per circuiti idraulici

13 01 10 [rs]

Oli minerali per circuiti idraulici, non clorurati

13 01 11 [rs]

Oli sintetici per circuiti idraulici

Qualora non sia possibile distinguere se gli oli sono stati prodotti sulla base di oli minerali o di oli sintetici, può essere utilizzato il codice 13 01 10.

13 02

Scarti di olio motore, olio per ingranaggi e oli lubrificanti

13 02 05 [rs]

Scarti di olio minerale per motori, ingranaggi e lubrificazione, non clorurati

13 02 06 [rs]

Scarti di olio sintetico per motori, ingranaggi e lubrificazione

Qualora non sia possibile distinguere se gli oli sono stati prodotti sulla base di oli minerali o di oli sintetici, può essere utilizzato il codice 13 02 05.

13 02 08 [rs]

Altri oli per motori, ingranaggi e lubrificazione (incluse le miscele di oli minerali)

  • Miscele di oli per circuiti idraulici e di oli per ingranaggi, non clorurati

13 05

Residui da separatori olio/acqua

13 05 01 [rs]

Rifiuti solidi di dissabbiatori e di separatori olio/acqua

13 05 06 [rs]

Oli da separatori olio/acqua

13 05 07 [rs]

Acque oleose da separatori olio/acqua

13 07

Rifiuti di carburanti liquidi

13 07 01 [rs]

Olio combustibile e carburante diesel

13 07 02 [rs]

Benzina

14 06

Solventi organici, refrigeranti e propellenti di schiuma/aerosol di scarto

14 06 01 [rs]

Clorofluorocarburi, HCFC, HFC

15 02

Assorbenti, materiali filtranti, stracci e indumenti protettivi

15 02 02 [rs]

Assorbenti, materiali filtranti (inclusi filtri dell'olio non specificati altrimenti), stracci e indumenti protettivi contaminati da sostanze pericolose

  • Materiali solidi e sporchi di grasso e di olio come stracci, leganti per olio, filtri
  • Stuoie filtranti di pulitrici per piccoli pezzi («smartwasher»)

16 01

Veicoli fuori uso appartenenti a diversi modi di trasporto (comprese le macchine mobili non stradali) e rifiuti prodotti dallo smantellamento di veicoli fuori uso e dalla manutenzione di veicoli

16 01 03 [rc]

Pneumatici fuori uso

Cfr.: Classificazioni dei pneumatici fuori uso

16 01 06 [rc]

Veicoli fuori uso non contenenti liquidi né altre componenti pericolose

Tra questi rientrano i veicoli fuori uso in cui, secondo le esigenze stabilite nel presente aiuto all'esecuzione, sono stati rimossi i liquidi e le sostanze nocive.

Cfr.: Smaltimento dei veicoli fuori uso

16 01 07 [rs]

Filtri dell'olio

  • Filtri dell'olio non fatti sgocciolare
  • Filtri dell'olio raccolti separatamente

16 01 10 [rs]

Componenti esplosivi (ad es. da «air bag»)

16 01 11 [rs]

Pastiglie per freni, contenenti amianto

16 01 13 [rs]

Liquidi per freni

16 01 14 [rs]

Liquidi antigelo contenenti sostanze pericolose

  • Liquido di raffreddamento

16 01 15 [-]

Liquidi antigelo eccetto quelli di cui al codice 16 01 14

16 01 16 [-]

Serbatoi per gas liquido

  • Serbatoi per gas liquido o per gas naturale svuotati

16 01 18 [-]

Metalli non ferrosi

  • Motori in alluminio smontati, senza liquidi
  • Telai in leghe di magnesio

16 01 21 [rs]

Componenti pericolosi eccetto quelli di cui ai codici da 16 01 07 a 16 01 11 o da 16 01 13 a 16 01 15

  • Componenti che presentano perdite di liquidi

16 02

Scarti provenienti da apparecchiature elettriche ed elettroniche

16 02 13 [rc]

Apparecchiature fuori uso eccetto quelle di cui ai codici da 16 02 09 a 16 02 12 o 20 01 21

  • Apparecchiature elettroniche rimovibili (ad es. apparecchi radio)

16 06

Batterie al piombo e accumulatori

16 06 01 [rs]

Batterie al piombo e accumulatori al piombo

16 06 02 [rs]

Batterie al nichel-cadmio e accumulatori al nichel-cadmio

16 08

Catalizzatori esauriti

16 08 01 [-]

Catalizzatori esauriti contenenti oro, argento, renio, rodio, palladio, iridio o platino eccetto quelli di cui al codice 16 08 07

  • Catalizzatori per autoveicoli (esclusi i filtri antiparticolato), con involucri
  • Monoliti di metallo da catalizzatori per autoveicoli
  • Monoliti di ceramica interi o triturati da catalizzatori per autoveicoli

16 08 07 [rs]

Catalizzatori esauriti contaminati da sostanze pericolose

  • Filtri antiparticolato

16 10

Rifiuti liquidi acquosi destinati ad essere trattati fuori sito

16 10 01 [rs]

Soluzioni acquose di scarto contenenti sostanze pericolose

  • Acque di scarico contenenti idrocarburi, provenienti da pozzetti senza scarico

19 08

Rifiuti prodotti dalla depurazione delle acque di scarico, non specificati altrimenti

19 08 13 [rs]

Fanghi contenenti sostanze pericolose prodotti da altri trattamenti delle acque di scarico industriali

  • Fanghi prodotti da impianti di rottura delle emulsioni

20 03

Altri rifiuti urbani

20 03 06 [rs]             

Fanghi dei pozzetti stradali

  • Fanghi degli autolavaggi, purché non contengano oli

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 22.03.2018

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/rifiuti/info-specialisti/politica-dei-rifiuti-e-provvedimenti/aiuto-all_esecuzione-sul-traffico-di-rifiuti-speciali-e-di-altri/classificazione-dei-rifiuti/classificazione-per-settore-di-rifiuti-speciali-e-di-altri-rifiu/classificazione-dei-veicoli-fuori-uso-e-dei-rifiuti-prodotti-dal.html