Veicoli rumorosi

I veicoli troppo rumorosi causano molte lamentele. I fastidiosi picchi di rumore che generano possono di regola essere evitati adattando il comportamento di guida.

In Svizzera, circa un milione di persone sono esposte a immissioni foniche dovute al traffico stradale superiori al valore limite previsto dall’ordinanza contro l’inquinamento fonico (OIF). Nell’ottica della protezione della salute occorre dare priorità a misure che hanno un impatto su larga scala, come la posa di pavimentazioni stradali fonoassorbenti o l’attuazione di misure di riduzione della velocità laddove necessario. Oltre al rumore stradale abituale, a causare un forte disturbo sono anche i picchi di rumore improvvisi provenienti da veicoli rumorosi.

Nel settore del rumore stradale, i picchi di rumore eccessivo e i numerosi reclami che ne conseguono sono dovuti soprattutto alle motociclette e alle autovetture modificate. Esistono basi giuridiche che consentono di procedere contro il rumore molesto evitabile dovuto a guida inadeguata o a veicoli troppo rumorosi.

Rumore molesto evitabile

I picchi di rumore eccessivi causati dal traffico stradale sono spesso dovuti al comportamento di guida. Uno stile di guida moderato e costante permette di evitarli nella maggior parte dei casi. È qui che entrano in vigore la legge federale sulla circolazione stradale (LCStr) e l’ordinanza sulle norme della circolazione stradale (ONC), secondo cui i conducenti devono astenersi da qualsiasi rumore molesto evitabile. Le norme vietano, ad esempio, di far girare il motore a regime elevato, a vuoto o nelle marce basse, di accelerare troppo rapidamente, soprattutto alla partenza e di effettuare continuamente giri inutili all’interno delle località (art. 42 LCStr, art. 33 ONC). L’esecuzione di queste disposizioni è di competenza delle autorità cantonali.

Uno stile di guida a basso numero di giri, quindi rispettoso dell’ambiente e riguardoso, può evitare molti rumori inutili; occorre tenerne conto soprattutto nei luoghi sensibili al rumore durante gli orari sensibili.

Abbasso il fracasso

Poiché il comportamento di guida influisce in modo decisivo sulle emissioni foniche, l’UFAM si impegna a informare e sensibilizzare meglio i proprietari di veicoli. La cosiddetta visualizzazione del rumore costituisce una delle possibili misure. In analogia ai già noti indicatori di velocità, questa visualizzazione informa sul rumore generato dal proprio veicolo. L’efficacia della visualizzazione è attualmente oggetto di studio.

Veicoli eccessivamente rumorosi

Affinché i veicoli possano essere immatricolati sulle strade pubbliche, occorre che rispettino, tra l’altro, i valori limite per il rumore. I valori limite e le procedure di omologazione sono stabiliti nell’ordinanza concernente le esigenze tecniche per i veicoli stradali (OETV), basata su norme in vigore a livello europeo, alle quali la Svizzera è vincolata da accordi bilaterali con l’UE. Secondo le normative vigenti, per la prova di omologazione non possono più essere utilizzati dispositivi di rilevamento che non vengono normalmente utilizzati su strada. È pertanto vietato dotare i veicoli di dispositivi antirumore ottimizzati ai fini della prova di omologazione. Ad esempio, le marmitte a valvola che aumentano il rumore devono essere configurate nello stesso modo in cui vengono configurate in seguito sulla strada.

Oltre ai valori limite, secondo l’OETV i rumori prodotti dal veicolo non devono superare il livello sonoro evitabile con i mezzi tecnici; in genere sono vietati interventi che aumentano inutilmente il rumore. Le norme in materia di rumorosità si applicano anche a componenti come le marmitte modificate. Ad esempio, i silenziatori di ricambio devono avere la medesima efficacia di quelli originali (art. 53 OETV). La conformità di un veicolo alle disposizioni in vigore viene verificata, tra l’altro, nell’ambito del controllo periodico dei veicoli a motore.

Informazioni sulle basi giuridiche

Eventuali domande sulle disposizioni della legge federale sulla circolazione stradale (LCStr), sull’ordinanza sulle norme della circolazione stradale (ONC) o sull’ordinanza concernente le esigenze tecniche per i veicoli stradali (OETV) possono essere rivolte all’Ufficio federale delle strade (USTRA), cui spetta la competenza in materia: info@astra.admin.ch.

Informazioni supplementari

Contatto
Ultima modifica 16.01.2020

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/rumore/info-specialisti/misure-contro-il-rumore/misure-contro-il-rumore-stradale/laute-fahrzeuge.html