Vespe

Solo due delle nove specie di vespe presenti in Svizzera sono attratte dal cibo umano. Con alcune misure, è possibile tenere lontane queste vespe dalla tavola apparecchiata nonché prevenire la costruzione di nidi indesiderati. Un nido di vespe in un’area di insediamento può essere lasciato intatto o ricollocato, a seconda della specie di vespe o della posizione del nido.

Le vespe, come questa vespa cartonaia, sono importanti impollinatori delle piante da fiore.
© Pixabay

Le vere vespe (Vespinae) formano delle colonie con una regina e molte operaie. Le colonie di vespe vivono solo per una stagione. Le vespe regine passano l’inverno e dall’inizio di maggio iniziano a costruire i nidi in un luogo protetto.

Le vespe sono molto preziose per la natura: sono impollinatrici, allevano la loro covata con insetti (mosche, bruchi) o ragni e sono una fonte di cibo per varie specie di uccelli.

Solo la vespa di terra (Vespula germanica) e la vespa comune (Vespula vulgaris) sono attratte dal cibo umano, come la carne o la marmellata. L’adozione di alcune misure può aiutare a tenerle lontane. Le altre sette specie di vespe (cfr. riconoscimento precoce) non sono interessate al cibo umano né sono aggressive, purché non ci si avvicini troppo al loro nido.

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 07.05.2020

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/prodotti-chimici/info-specialisti/sorgfaeltiger-umgang-mit-biozidprodukten/schaedlingsbekaempfung-v2/wespen.html