Scarafaggi

La presenza di scarafaggi in casa non ha nulla a che vedere con la mancanza di pulizia. Al fine di prevenire le infestazioni, occorre fare in modo che gli animali non vengano introdotti. Riconoscere rapidamente l’infestazione e intervenire di conseguenza può semplificare la lotta. Un’impresa di disinfestazione può determinare il tipo di scarafaggi e la portata dell’infestazione, per poi effettuare una lotta mirata.

Animale adulto (a sinistra) e due larve (a destra) di blatta.
© Stadt Zürich, UGZ, Schädlingsprävention

Gli scarafaggi possono contaminare edifici, oggetti e cibo con i loro escrementi, trasmettere agenti patogeni e causare reazioni allergiche. Per alcune persone, la loro presenza può causare stati di ansia e problemi psicologici.

Tra gli scarafaggi che si trovano nelle abitazioni ci sono le specie tropicali: il mangiapane delle cucine (Blattella germanica), lo scarafaggio nero (Blatta orientalis) e la blatta dei mobili (Supella longipalpa). Queste specie si possono presentare all’esterno solo in piena estate e vivono principalmente in edifici riscaldati o nella rete fognaria (scarafaggio nero). La blatta silvestre (Ectobius vittiventris) endemica della Svizzera si smarrisce occasionalmente negli edifici, dove non può sopravvivere.

In natura, gli scarafaggi hanno funzioni importanti, sia come distruttori (riciclatori di rifiuti organici) sia come fonte di cibo per numerosi animali, tra cui insetti, rettili e diverse specie di uccelli.

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 07.05.2020

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/prodotti-chimici/info-specialisti/sorgfaeltiger-umgang-mit-biozidprodukten/schaedlingsbekaempfung-v2/schaben.html